Differenze tra le versioni di "Cari"

8 byte rimossi ,  8 anni fa
m
Bot: manutenzione template portale e modifiche minori
m (Bot: manutenzione template portale e modifiche minori)
I '''Cari''' (in [[greco antico|greco]] Καρες ''Kares'', o Καρικοι ''Karikoi'') erano gli abitanti della [[Caria]], regione sud-occidentale dell'odierna [[Turchia]]. Erano un [[Indoeuropei|popolo indoeuropeo]] del [[Anatolici|ramo anatolico]], oppure in parentela con i [[Pelasgi]] o altre popolazioni proto-elleniche che sono state "ellenizzate".
 
[[ImmagineFile:Turkey ancient region map caria.JPG|thumb|Localizzazione della Caria]]
 
== Leggenda ==
Erodoto (I, 171) ricorda che i Cari si consideravano un [[popolo]] autoctono della Caria. A quel tempo i [[Fenici]] con il loro alfabeto erano ''KRK'', grafia che corrisponde ai ''Karkiya'' o ''Karkisa'' menzionati nelle [[epigrafia|iscrizioni]] [[ittiti|ittite]].
 
La moderna [[linguistica]] supporta il fatto che la [[lingua caria]] discendesse da quella [[lingua luvia|luvia]], una branca della famiglia linguistica [[lingua anatolica|anatolica]]. Altri rami Luwiyan includono la [[lingua licia]] e quella [[lingua lidia|lidia]].
 
Nell'[[Età del bronzo]] i Karkiya aiutarono la confederazione di [[Assuwa]] contro [[Tudhaliya I]]. Ma in seguito, bel [[1323 a.C.]], [[Arnuwandas II]] poté scrivere ai Karkiyan chiedendogli di dare asilo al deposto Manapa-Tarhunta del fiume Seha. I Karkiyan lo fecero e permisero a Manapa-Tarhunta di riavere indietro il suo [[monarchia|regno]].
 
Diversamente dai Luwiyan nel [[Medio Oriente]], i Karkiyan non produssero più [[letteratura]] nei secoli bui. Ricompaiono nelle fonti dell'[[VIII secolo]]. I Cari sono menzionati chiaramente nei ''[[Due re]]'' e forse in alcuni passi del ''[[libro di Samuele]]''. I Cari vengono anche definiti come mercenari in [[epigrafia|iscrizioni]] trovate in [[Egitto]] e [[Nubia]], datate ai regni di [[Psammetico I]] e [[Psammetico II]].
 
Resti di edifici dei Cari sono stati trovati nell'antica [[città]] di [[Persepoli]], l'odierna [[Takht-e-Jamshid]], in [[Iran]].
 
Praticavano il culto di [[Zeus]] Cario, di cui esisteva un antico [[tempio]] presso la città di [[Milasa]].
 
{{Indoeuropei}}
{{portale|letteratura|mitologia greca|storia|letteratura}}
 
[[Categoria:Cari| ]]
3 143 921

contributi