Differenze tra le versioni di "Ugo Amoretti"

m
Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori
m (Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori)
}}
}}
 
{{Bio
|Nome = Ugo
Nato a [[Sampierdarena]], iniziò a giocare nel club ligure [[La Dominante]].
 
Dopo un primo ingaggio nella [[Sestrese]], esordisce in serie A con il [[Brescia Calcio|Brescia]] il [[2 febbraio]] [[1930]] contro la [[Cremonese]].
 
Torna nel [[1930]] alla [[Sestrese]], dove rimane una stagione prima di venire ingaggiato per un biennio al [[Padova Calcio|Padova]].
Nel suo curriculum ci sono anche [[Fiorentina]] e [[Juventus]], alla quale arrivò quando il mitico quinquennio dei bianconeri era terminato e non fu sempre il titolare indiscusso. Con la [[Juventus]] vinse la [[Coppa Italia 1937-1938]].
 
Al termine della sua avventura in bianconero passa all'[[Albenga Calcio|Albenga]] e nel [[Associazione Calcio Liguria|Liguria]], girando un po' tutto il calcio ligure tra le due guerre.
 
Vanta sei convocazioni e una gara disputata in Nazionale, il [[25 ottobre]] [[1936]] contro la [[Nazionale di calcio della Svizzera|Svizzera]] (4-2) ed una in Nazionale B, giocata sempre contro la Svizzera (5-0) il [[2 aprile]] [[1933]]<ref>Almanacco del calcio Panini 1979, pagina 451</ref>.
 
Diventa in seguito allenatore, guidando tra le altre anche la [[Sampdoria]] in Serie A e la [[Sambenedettese]] in Serie B. All'estero, allenò per due anni (1958-1959 e 1959-1960) il Lourenço Marques (Mozambico, allora colonia portoghese), dove scoprì il giovanissimo [[Eusébio]]. Malgrado i tentativi, non riuscì a portarlo in club italiani a causa del blocco dei giocatori stranieri imposto dalla Federazione.
2 942 666

contributi