Salvatore Nocita: differenze tra le versioni

→‎Biografia: clean up, replaced: → (2), fiction → fiction, editat → edit using AWB
(→‎Biografia: clean up, replaced: → (2), fiction → fiction, editat → edit using AWB)
''La commediante veneziana'', in collaborazione per la sceneggiatura con Vittorio Bonicelli
 
''Gli irreperibili'', in occasione del Premio Nobel assegnato a Henrich Boll autore dell'omonimo testo teatrale. Interpretato da [[Bruno Ganz]] e [[Anna Maria Guarnieri]]
 
''Il giudice'', miniserial in sei parti tratto da racconti di Durenmatt.
 
''Storia di Anna'' (vincitore del Festival Cinematografico Internazionale di Nizza), che introduce, per la prima volta sugli schermi televisivi italiani, in una fiction[[Fiction televisiva|fiction]]il problema della droga
 
''Tre anni'', riduzione filmica dell'omonima novella di Cechov, nella riscrittura di James Joyce, di particolare interesse per la ricerca di linguaggi filmici innovativi
Ha prestato la sua opera di sceneggiatore per film e TV picture quali ''Exit, Aoujourd'Houi'', ''Il colore della vita'', ''Una sola settimana d'amore''.
 
Ha esteso le sue attività alla realizzazioni di prodotti multimediali collaborando alla produzione di CD-Rom di vari generi, dall’editoriale all’industriale, e di varie strutture e l’allestimento di siti internet. Nel 1998 ha realizzato un audiovisivo, su incarico dalla Giunta Regionale, dal titolo ''Così lontani, così vicini'', sul tema Immigrazione e integrazione. L'audiovisivo fu proiettato durante la Conferenza Conclusiva, alla presenza del Presidente della Camera Luciano Violante. Il Consiglio Regionale ne ha editatoedito poi 20.000 copie.
 
Sempre nel 1998 ha progettato e prodotto, per conto della Direzione Generale all’Urbanistica della Regione Lombardia, un CD Rom atto alla Testualizzazione informatica e all'illustrazione del Piano Territoriale e Paesistico Regionale.