Movimenti del potenziale umano: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di Neq00 (discussione), riportata alla versione precedente di Rojelio)
Nessun oggetto della modifica
 
Storicamente viene individuata la nascita di questi movimenti nell'incontro tra parti della psicologia umanista, gruppi orientalisti e scuole di formazione per [[manager]] presenti negli [[Stati Uniti]] dalla fine degli [[Anni 1950|anni cinquanta]].<ref>[http://www.culturacattolica.it/default.asp?id=162&id_n=5141 ''I Movimenti del Potenziale Umano (MPU) e Dianetics/Scientology''], articolo critico su Cultura Cattolica</ref>
Il rapporto ''Le sette religiose e i movimenti magici in Italia'' (1998) del [[ministero dell'Interno]] italiano<ref>[http://xenu.com-it.net/rapporto/index.htm Rapporto] del dipartimento di pubblica sicurezza del ministero degli internidell'Interno</ref> ha soprattutto messo in evidenza la pericolosità di taluni movimenti del potenziale umano (chiamati nel rapporto del Ministero "Movimenti per lo sviluppo del potenziale" o "psico[[setta|sette]]") e i rischi di dipendenza psicologica ed affettiva per i partecipanti e i formatori che aderiscono alle proposte formative di questi movimenti.
Secondo tale rapporto, le psico-sette sarebbero capaci di provocare una «completa destrutturazione mentale negli adepti, conducendoli spesso alla follia e alla rovina economica», ed è principalmente su di loro che si accentrano accuse di «indebito arricchimento ai danni degli affiliati».
 
38 527

contributi