Agnese d'Antiochia: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
 
Agnese nacque nel [[1154]] da [[Costanza d'Antiochia]] e da [[Rinaldo di Châtillon]] che grazie al matrimonio divenne [[Principato d'Antiochia|Principe consorte d'Antiochia]]. Suo padre venne catturato dai [[Mussulmani]] nel [[novembre]] [[1160]] mentre sua madre venne a mancare tre anni dopo.
Nel [[1170]] Agnese si reòrecò presso [[Costantinopoli]] dove viveva la sorellastra [[Maria d'Antiochia]] che era andata in moglie all'[[Imperatore bizantino]] [[Manuele I Comneno]] dove venne fatta sposare, su richiesta dell'imperatore a [[Béla III d'Ungheria|Béla d'Ungheria]] che, essendo cresciuto presso la corte imperiale era stato a lungo fidanzato con la figlia di Manuele, [[Maria Comnena (Porfirogenita)|Maria]], giacchègiacché egli, in assenza di maschi lo aveva considerato suo erede e il fidanzamento era poi stato rotto nel [[1166]] quando era finalmente nato [[Alessio II Comneno]].
Agnese e il marito andarono quindi in pellegrinaggio a [[Gerusalemme]] dove fecero una donazione agli [[Ospitalieri]] e nella [[primavera]] del [[1172]] con la morte del fratello maggiore [[Stefano III d'Ungheria]] salì al trono come [[Béla III d'Ungheria]], una volta giunta nella nuova patria Agnese cambiò nome in Anna giacchègiacché il suo in quelle terre era molto raro.
Agnese morì attorno al [[1184]] e venne sepolta a [[Székesfehérvár]] e i suoi resti vennero identificati durante dei lavori di scavo nella cattedrale locale nel tardo XIX secolo e furono quindi sepolti accanto a quelli del marito nella [[Chiesa di Mattia]] a [[Budapest]].
 
122 564

contributi