Differenze tra le versioni di "Luca Fieschi"

m
Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori
m (Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori)
|consacrato=
|arcelevato=
|creato= [[23 marzo]] [[1300]] da [[papa Bonifacio VIII]]
|ruoliricoperti= [[Cardinale diacono]] di [[Santa Maria in Via Lata (diaconia)|Santa PMaria in Via Lata]], [[Cardinale diacono]] di [[Santi Cosma e Damiano (diaconia)|Santi Cosma e Damiano]]
|stemma= kardinalcoa.png
|patrelevato=
|pubblicato=
|deceduto=[[31 gennaio]] [[1336]], [[Avignone]]
}}
{{Bio
}}
 
'''Luca Fieschi''' era un nipote di [[papa Adriano V]].
Fu nominato [[cardinale]] della [[Chiesa Cattolica]] da [[papa Bonifacio VIII]].
 
==Biografia==
Luca Fieschi è nato a [[Genova]] nel 1270 e apparteneva ai duchi di Lavagna.
Fu creato cardinale da [[papa Bonifacio VIII]] durante il concistoro del [[2 marzo]] [[1300]].
Nel 1308 fu nominato da [[Clemente V]] legato pontificio quando l'Italia ''calata'' di [[Enrico VII di Lussemburgo]]
Alla sua morte avvenuta il 31 gennaio 1336 ad [[Avignone]] il suo corpo è stato trasportato a Genova, sua città natale, e fu deposto nella [[Cattedrale di San Lorenzo (Genova)|Cattedrale di San Lorenzo]]
 
==Bibliografia==
*Zdenka Hledikova, ''Raccolta praghese di scritti di Luca Fieschi'', Acta Universitalis Carolinæ n° 91, 1981
*Ricardo de Rosa, ''Luca Fieschi alla Corte di Avignone'', Edizione Firenze Atheneum, 1994
 
3 237 714

contributi