Differenze tra le versioni di "Movimento carismatico"

m
Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori
m (Bot: overlinking giorni e mesi dell'anno e modifiche minori)
Per altri è un movimento che, originatosi dal [[pentecostalismo]] [[evangelico]], ora ha assunto una dimensione o anche un valore [[cristianesimo|cristiano]] interconfessionale, il cui scopo è l'adozione dei [[carisma (cristianesimo)|carismi]] all'interno delle chiese in cui le varie comunità ed associazioni carismatiche operano. "Carismatico" è una parola generica, che descrive quei [[cristiano (religione)|cristiani]] che ritengono che le manifestazioni dello Spirito Santo viste nei primi tempi della Chiesa ([[glossolalia|parlare in varie lingue]], [[guarigione|guarigioni]], [[miracolo|miracoli]]) siano ancora possibili per i Cristiani di oggi, e andrebbero sperimentati come allora.
 
L'''incontro di [[preghiera]]'' è il momento portante di questa esperienza ecclesiale: in questi incontri l'esperienza interiore dello Spirito Santo, a detta degli aderenti, si accompagna a particolari manifestazioni dei doni dello Spirito, come la guarigione, il parlare in varie lingue o la [[profezia]].
 
==Storia==
Il rinnovamento carismatico ha inizio materialmente negli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] entrando in contatto con la comunità [[Evangelismo|evangelica]]; la prima comunità che espressamente si rifaceva allo Spirito Santo fu quella delle [[Oblate dello Spirito Santo]], fondate dalla [[Beato|beata]] [[Elena Guerra]].
 
Elena Guerra fondò a [[Lucca]], nel [[1882]], quest'ordine, che ha rappresentato, come attestato dalle lettere tra Elena Guerra e [[papa Leone XIII]], la premessa del risveglio spirituale del [[secolo XX]], concretizzato dai movimenti carismatici. Dietro suggerimento della beata, Leone XIII decise di dedicare il secolo nascente allo Spirito Santo; lo fece cantando solennemente, il [[1º gennaio]] [[1901]], a nome della Chiesa intera, l'[[inno]] ''[[Veni Creator Spiritus]]'', affinché lo Spirito Santo riunisse tutti i cristiani in una sola Chiesa, come desiderato da [[Gesù Cristo|Gesù]] nell'[[ultima cena]] ({{Passo biblico|Gv|17,11.20-21}}).
 
Il risveglio carismatico [[cattolicesimo|cattolico]] è sorto sulla scia del rinnovamento generato dal [[Concilio Vaticano II]]. Gli storici cattolici infatti, pur tenendo conto della ininterrotta attività carismatica presente nella Chiesa cattolica, ritengono opportuno collocare l'inizio del rinnovamento carismatico cattolico nel [[1967]], con gli eventi mistici di un gruppo di studenti dell'università di [[Duquesne]], negli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]].
2 808 163

contributi