Differenze tra le versioni di "Lingua tatara di Crimea"

Ciascuno dei tre gruppi subetnici dei [[Tatari di Crimea|tatari di Crimea]] (i ''Tat'', i ''Noğay'' ed i ''Yaliboylu'', ovvero gli abitanti della costa meridionale) ha un proprio dialetto.
* Il dialetto della costa meridionale appartiene alle lingue oghuz ed è molto vicino al [[lingua turca|turco]]. Differisce dal turco letterario ancora meno di alcuni dialetti propriamente turchi. Tra l'altro, la peculiarità di questo dialetto sta anche in una quantità considerevole di prestiti linguistici dal [[lingua greca|greco]] e di un certo numero di vocaboli [[lingua italiana|italiani]].
* Il dialetto di steppa parlato dai Noğay appartiene alle lingue del gruppo qipciaq ed è imparentato al [[lingua caraciai-balkara|caraciai-balkaro]], al [[lingua nogai|nogai]] e al [[lingua cumucca|cumucco]].
* Il dialetto medio, il più diffuso, parlato dalla gente originaria delle regioni [[Monti di Crimea|montane]] e cismontane della Crimea, rappresenta la parlata intermedia fra i due dialetti sopraindicati. Possiede le caratteristiche tipiche sia alle lingue qipciaq che a quelle oghuz. È proprio su questo dialetto che si fonda la lingua letteraria moderna dei tatari di Crimea.
 
Utente anonimo