Differenze tra le versioni di "Tempio di Montu a Medamud"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
m
ortografia
(categoria idonea)
m (ortografia)
Il complesso sacro edificato durante la [[XII dinastia egizia|XII dinastia]] è uno dei rari esempi di fondazione religiosa del Medio Regno. Altri edifici templari risalenti a questo periodo a noi noti sono:il tempio di [[Sesostri III]] ad Abydos, il Tempio di [[Medinet Madi]], il tempio di Qasr el-Fayyum e il tempio funerario di [[Mentuhotep II]] a [[Deir el-Bahari]] risalente all'[[XI dinastia egizia|XI dinastia]].
 
Grazie allo scavo effettuato nel XX secolo siamo in grado di farci un'idea complessiva della planimetria del luogo di culto, anche se purtroppo non si può essere sicuri dell'aspetto degli alzati, a causa delle numerose ristrutturazioneristrutturazioni successive, soprattuttesoprattutto quelle effettuate durante il periodo greco-romano.
 
Il cortile del tempio era adibito a dimora per il toro sacro vivente, incarnazione del dio Montu<ref>Bard, Kathryn A. (14 May 1999). Encyclopedia of the archaeology of ancient Egypt. Psychology Press. pp. 571–. ISBN 978-0-415-18589-9.</ref>. L'accesso principale era rivolto a nord-est. Un lago sacro si trovava probabilmente sul lato ovest del perimetro del santuario.
423 477

contributi