Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot, replaced: Categoria:Vittime del comunismo → Categoria:Vittime di dittature comuniste
Arrestato dalla [[polizia]] [[Regime fascista|fascista]] nel [[1925]], viene rilasciato l'anno seguente e fugge in [[Francia]] con la famiglia. Nel [[1927]], in [[contumacia]], viene condannato a dodici anni di reclusione dal [[Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato]]. Nel [[1931]], seguendo le direttive del partito, emigra in [[Unione Sovietica]] stabilendosi prima a [[Novorossijsk]], poi a [[Odessa]] e infine a [[Mosca]].
 
Nel [[1933]], per aver espresso critiche alla politica [[stalin]]ista, viene espulso dal partito, costretto ad allontanarsi e ad abbandonare la famiglia. Nel [[1937]] è arrestato ed accusato di attività controrivoluzionaria. [[Pena di morte|Condannato a morte]] per [[trockismo]] da una commissione OSO<ref> L'OSO, ''Osoboe Soveščanie'' (letteralmente: Conferenza speciale), era una commissione amministrativa, extragiudiziale, formata da tre membri, competenti per territorio: il segretario del partito, il responsabile della [[NKVD]] ed il procuratore. Venne largamente utilizzata, per ''velocizzare'' le condanne durante le [[Grandi purghe|purghe staliniane]] degli [[Anni 1930|anni trenta]].</ref>, viene fucilato nello stesso anno. Nel [[1956]], dopo la denuncia dei crimini staliniani fatta da [[Nikita Sergeevič Chruščëv|Chruščёv]] al [[XX Congresso del PCUS]], viene [[Riabilitazione post mortem|riabilitato]].
 
==Note==
* [[Stalinismo]]
* [[Grandi purghe]]
 
 
== Collegamenti esterni ==
{{Portale|biografie|comunismo}}
 
[[Categoria:Vittime deldi comunismodittature comuniste]]
[[Categoria:Persone giustiziate per fucilazione]]
2 595 420

contributi