Differenze tra le versioni di "Alvise I Mocenigo"

m
→‎Vita: Bot: Fix wikilink (vedi discussione)
m (→‎Vita: Bot: Fix wikilink (vedi discussione))
Era molto portato per le materie di studio ed era un ammiratore delle antichità classiche.
Svolse una proficua carriera diplomatica.
Ambasciatore nel [[1545]] presso [[Carlo V del Sacro Romano Imperod'Asburgo|Carlo V]] (che lo creò conte palatino), nel [[1557]] presso il [[Papa|pontefice]] e nel [[1564]] presso l'imperatore.
Nel [[1566]] fu nominato capo del [[Consiglio dei Dieci]] e procuratore di San Marco ([[1565]]).
Nel [[1567]], ritenendo i tempi ormai maturi, aveva presentato la sua candidatura al soglio dogale ma l'accanita concorrenza di ben tre diretti rivali aveva talmente disperso i voti che dopo 77 scrutini s’era preferito far eleggere il vecchio [[Pietro Loredan]].
2 664 301

contributi