Differenze tra le versioni di "New American Cinema Group"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
m
Reindirizzato collegamento.
m (migrazione di 15 interwiki links su Wikidata - d:q790192)
m (Reindirizzato collegamento.)
{{quote|Non vogliamo film mistificatori, ben fatti, persuasivi, ma grezzi e mal fatti, purché vitali. Siamo contro il cinema roseo, siamo per il cinema rosso sangue... Oggi la nostra ribellione contro il vecchio, l’ufficiale, il corrotto è innanzitutto di carattere etico... Siamo interessati all’uomo. Siamo interessati a quel che succede nell’uomo.|[[Jonas Mekas]]''}}
Il '''New American Cinema''' è un movimento di registi indipendenti di [[cinema sperimentale]] nato all'inizio degli anni sessanta negli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] (in particolare nella città di [[New York]]) e caratterizzato da un'aperta opposizione etica ed estetica all'industria hollywoodiana. La nascita del New American Cinema viene convenzionalmente indicata con la pubblicazione del Manifesto del New American Cinema Group elaborato da [[Jonas Mekas]] nel [[1960]]. Più avanti si avvicinano al New American Cinema artisti come [[Andy Warhol]] e musicisti e poeti della [[beatBeat generationGeneration]].
 
Questo tipo di cinema, definito "underground" per la sua affascinante esistenza sotterranea, si sviluppa all'interno ad una sorta di contro-sistema, sia a livello culturale e di produzione che a livello di etica e di estetica. La corrente si rifà alla tradizione cinematografica delle [[avanguardia|avanguardie]] europea degli anni venti, ma anche alla nuova avanguardia formatasi negli Stati Uniti durante e dopo la Seconda Guerra Mondiale per merito di autori come [[Maya Deren]] e [[Kenneth Anger]].