Differenze tra le versioni di "Arciprete"

105 byte aggiunti ,  7 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
[[File:External Ornaments of an Template-Apostolic protonotaryProtonotary.svg|thumb|Stemmaright|200 px|Lo stemma di protonotario apostolico. è oggi quello utilizzato dai detentori del titolo di Arciprete di una basilica]]
[[File:ExternalTemplate-Major Ornaments of aSuperior, Vicar General.svg|thumb|right|200 px|Stemma dibase per un Arciprete-Vicario, da non confondere con quello di Arciprete.]]
 
Quello di '''arciprete''' (dal [[lingua latina|tardo latino]] ''archipresbyter'' e dal [[greco antico|greco]] ''αρχιπρεσβύτερος'', "grande anziano") è uno dei titoli nel [[presbitero]] della [[Chiesa cattolica]], equivalente a quelli di [[Decano (chiesa)|decano]] o [[prevosto]], indicante un [[parroco]] con particolare giurisdizione o con particolare titolo d'onore.
 
== Particolarità del titolo di Arciprete ==
 
Nella [[Chiesa cattolica]], quando non per pure ragioni onorifiche, l'arciprete è propriamente il [[parroco]] posto a capo di una particolare [[parrocchia]] - che diventa così un'''Arcipretura'' - con autorità su quelle confinanti, riunite in una [[forania]], cioè in una circoscrizione diocesana, oppure il [[decano]] di un [[Capitolo (cristianesimo)|capitolo]] di [[canonico|canonici]].
 
 
=== Sviluppo dell'istituto arcipretale ===
 
Proprio come fra i [[diacono|diaconi]] della chiesa del [[vescovo]], ove uno di loro faceva le funzioni di assistente e rappresentante del vescovo e, come [[arcidiacono]], acquisiva una sua [[giurisdizione]], così fin dal [[IV secolo]], troviamo in numerose [[diocesi]] un arciprete a capo del collegio dei presbiteri, che aiutava e rappresentava il vescovo nell'espletamento dei suoi doveri [[liturgia|liturgici]] e religiosi. Di regola, specialmente a [[Roma]], luogo in cui l'usanza ebbe origine, veniva investito di questo ruolo il più anziano dei presbiteri; nella Chiesa [[Grecia|greca]] invece la sua nomina rientrava tra i privilegi del vescovo.
 
 
==Note araldiche==
 
Per quanto riguarda l'araldica, la figura dell'Arciprete costituisce un caso singolare.
Poiché il titolo viene utilizzato insieme a quello di prete (sacerdote) con le medesime differenze che intercorrono tra quello di [[vescovo]] e quello di [[arcivescovo]], il cappello araldico di un Arciprete è composto di un cappello verde, dal quale pendono 6 fiocchi per parte, anch'essi di colore verde.
 
==Bibliografia==
 
* ''[[Catholic Encyclopedia]]'', Volume I [[New York]] [[1907]], Robert Appleton Company. [[Nihil obstat]]. 1º marzo 1907. Remy Lafort, S.T.D., Censor. [[Imprimatur]] +[[Cardinale]] [[John Murphy Farley]], [[Arcidiocesi di New York|Arcivescovo di New York]].