Differenze tra le versioni di "Vol'jin"

85 byte aggiunti ,  7 anni fa
m
Aggiungo parametro "editore" a {{Cita web}} (richiesta)
m (it)
m (Aggiungo parametro "editore" a {{Cita web}} (richiesta))
==Biografia==
===Gioventù===
Vol'jin era il figlio di Sen'jin, capo dei troll della tribù Lanciascura che vivevano su un piccolo arcipelago nel [[Grande Mare (Warcraft)|Grande Mare]]. Sen'jin, dopo aver avuto una visione del futuro che lo informò della propria morte e della prossima venuta di [[Thrall]], mandò suo figlio e il suo amico Zalazane nel folto del bosco, dove dimoravano i [[Loa (Warcraft)|Loa]]<ref name=loyalties>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|lingua=en|url=http://wow.joystiq.com/2013/04/07/know-your-lore-voljin-and-conflicted-loyalties/|titolo=Know Your Lore: Vol'jin and conflicted loyalties|data=07-04-2013|accesso=25-04-2013}}</ref><ref name=giudizio>{{cita web|cognome=Kindregan|nome=Brian|url=http://eu.battle.net/wow/it/game/lore/leader-story/voljin/1|titolo=Vol'jin: Il giudizio|editore=Blizzard Entertainment|accesso=08-01-2013}}</ref>. Presso i Loa, lo stesso Vol'jin ebbe delle visioni del futuro, ed essi lo giudicarono degno di diventare un Cacciatore delle Ombre; al loro ritorno al villaggio, Vol'jin e Zalazane scoprirono che, anziché alcune settimane, erano stati via per tre mesi<ref name=loyalties/><ref name=giudizio/>. I troll erano stati attaccati dagli umani e dai servitori della strega del mare Zar'jira, e soccorsi dagli [[orchi (Warcraft)|orchi]], tuttavia suo padre era stato sacrificato alla strega e le Isole stavano sprofondando nel mare; Vol'jin accettò quindi di aiutare la sua tribù ad evacuare, succedendo a Sen'jin come suo capo<ref name=loyalties/><ref name=giudizio/>.
|editore=WoW Insider
|lingua=en
|nome=Anne
|url=http://wow.joystiq.com/2013/04/07/know-your-lore-voljin-and-conflicted-loyalties/
|cognome=Stickney
|accesso=25-04-2013
|titolo=Know Your Lore: Vol'jin and conflicted loyalties
|data=07-04-2013
}}</ref><ref name=giudizio>{{cita web|cognome=Kindregan|nome=Brian|url=http://eu.battle.net/wow/it/game/lore/leader-story/voljin/1|titolo=Vol'jin: Il giudizio|editore=Blizzard Entertainment|accesso=08-01-2013}}</ref>. Presso i Loa, lo stesso Vol'jin ebbe delle visioni del futuro, ed essi lo giudicarono degno di diventare un Cacciatore delle Ombre; al loro ritorno al villaggio, Vol'jin e Zalazane scoprirono che, anziché alcune settimane, erano stati via per tre mesi<ref name=loyalties/><ref name=giudizio/>. I troll erano stati attaccati dagli umani e dai servitori della strega del mare Zar'jira, e soccorsi dagli [[orchi (Warcraft)|orchi]], tuttavia suo padre era stato sacrificato alla strega e le Isole stavano sprofondando nel mare; Vol'jin accettò quindi di aiutare la sua tribù ad evacuare, succedendo a Sen'jin come suo capo<ref name=loyalties/><ref name=giudizio/>.
 
===Entrata nell'Orda===
Seguendo il volere di suo padrem Vol'jin giurò fedeltà all'Orda che [[Thrall]] aveva rifondato. La maggioranza dei troll, Vol'jin compreso, rimase sulle isole per ancora un anno in seguito alla partenza di Thrall, per fronteggiare Zar'jira, dopodiché le isole vennero abbandonate<ref>{{Cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear/|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear|data=05-09-2010|accesso=06-12-2010}}</ref>.
|editore=WoW Insider
|nome=Anne
|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear/
|cognome=Stickney
|accesso=06-12-2010
|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear
|data=05-09-2010
}}</ref>.
 
Giunto a [[Durotar]] in seguito alla [[Terza Guerra (Warcraft)|Terza Guerra]], Vol'jin stabilì il suo popolo sulle Isole dell'Eco, nel sud est della regione, ma furono costretti ad evacuarle non molto tempo dopo a causa dell'assedio dell'[[Daelin Marefiero|ammiraglio Marefiero]]. Vol'jin aiutò [[Rexxar]], Rokhan e [[Chen Triplo Malto]] a respingere l'attacco il più possibile, ed in seguito consigliò loro di cercare l'aiuto dei [[tauren]] e degli [[ogre (Warcraft)|ogre]].
 
Dopo la morte di Marefiero i Lanciascura ritornarono alle Isole dell'Eco, ma in un periodo precedente gli eventi di ''World of Warcraft'' Zalazane tradì la tribù, e usò magie [[vudù]] oscure per rendere schiavi gli altri troll<ref name=loyalties/><ref name=darkspear>{{Cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear-page-2/|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, page 2|data=05-09-2010|accesso=06-12-2010}}</ref>; Vol'jin fece nuovamente evacuare le isole, per timore che Zalazane potesse ottenere il dominio su tutti i troll. Sulla costa di fronte ad esse venne fondato il villaggio di Sen'jin, da dove l'anziano Maestro Gadrin dirigeva le operazioni contro Zalazane (dando ai giocatori di ''World of Warcraft'' il compito di uccidere lo stregone e riportare la sua testa come prova<ref name=darkspear/><ref>''World of Warcraft'', missione ''Zalazane'' ([http://www.wowpedia.org/Quest:Zalazane testo] su Wowpedia).</ref>, la quale però si rivelava ogni volta essere un falso trasformato mediante la magia, una [[noce di cocco]] dipinta quando non la testa di un altro troll<ref name=riconquista>''World of Warcraft'', evento ''Zalazane's Fall'' ([http://www.wowpedia.org/Zalazane%27s_Fall testo] su Wowpedia).</ref>).
|editore=WoW Insider
|nome=Anne
|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear-page-2/
|cognome=Stickney
|accesso=06-12-2010
|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, page 2
|data=05-09-2010
}}</ref>; Vol'jin fece nuovamente evacuare le isole, per timore che Zalazane potesse ottenere il dominio su tutti i troll. Sulla costa di fronte ad esse venne fondato il villaggio di Sen'jin, da dove l'anziano Maestro Gadrin dirigeva le operazioni contro Zalazane (dando ai giocatori di ''World of Warcraft'' il compito di uccidere lo stregone e riportare la sua testa come prova<ref name=darkspear/><ref>''World of Warcraft'', missione ''Zalazane'' ([http://www.wowpedia.org/Quest:Zalazane testo] su Wowpedia).</ref>, la quale però si rivelava ogni volta essere un falso trasformato mediante la magia, una [[noce di cocco]] dipinta quando non la testa di un altro troll<ref name=riconquista>''World of Warcraft'', evento ''Zalazane's Fall'' ([http://www.wowpedia.org/Zalazane%27s_Fall testo] su Wowpedia).</ref>).
 
Mentre studiava un piano in proposito, Vol'jin prese residenza ad [[Orgrimmar]]<ref name=darkspear/>, fungendo da consigliere di Thrall su questioni strategiche, come la [[battaglia per Sepulcra]].
104 110

contributi