Differenze tra le versioni di "Troll (Warcraft)"

m
Aggiungo parametro "editore" a {{Cita web}} (richiesta)
m (Aggiungo parametro "editore" a {{Cita web}} (richiesta))
==Storia==
===Origini===
La storia dei troll è, fra quella delle varie razze dell'[[universo di Warcraft]], quella che ha le radici più lontane. Molto tempo prima della venuta dei [[Titani (Warcraft)|Titani]] e della nascita degli [[elfi della notte]]<ref name=knowdark>{{cita web
La storia dei troll è, fra quella delle varie razze dell'[[universo di Warcraft]], quella che ha le radici più lontane. Molto tempo prima della venuta dei [[Titani (Warcraft)|Titani]] e della nascita degli [[elfi della notte]]<ref name=knowdark>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear/|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, pagina 1|accesso=10-09-2010}}</ref>, esisteva la tribù di troll [[Zandalar]]<ref name=knowdark/><ref name=knowstoria>{{cita web|cognome=Wachowski|nome=Elizabeth|url=http://wow.joystiq.com/2007/08/16/know-your-lore-troll-history/|titolo=Know Your Lore: Troll history|accesso=10-09-2010}}</ref><ref name=compstoria1>{{cita web|http://web.archive.org/web/20080219075147/http://www.worldofwarcraft.com/info/story/troll/history.html|Web Archive - Troll Compendium - Early Troll Civilization|10-09-2010}}</ref><ref name=rise>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2011/04/03/know-your-lore-rise-of-the-zandalari/|titolo=Know Your Lore: Rise of the Zandalari|accesso=12-04-2011}}</ref>. La civiltà dei troll ricopriva una grande parte dell'allora unico continente di [[Azeroth]], [[Kalimdor]]<ref name=knowdark/><ref name=compstoria1/>, con capitale Zuldazar<ref name=knowstoria/>. Ad un certo punto l'impero si spaccò in due parti (con Zuldazar ancora sotto il controllo della tribù Zandalar, come territorio sacro e neutrale<ref name=compstoria1/>), creando così gli imperi degli Amani e dei Gurubashi<ref name=knowdark/><ref name=knowstoria/><ref name=knowpol>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/04/24/know-your-lore-current-horde-politics-the-trolls/|titolo=Know Your Lore: Current Horde politics, the Trolls, pagina 1|accesso=10-09-2010}}</ref>, formati da quei troll che, diversamente dagli Zandalari, erano guerriglieri e non studiosi<ref name=rise/>; un altro impero piuttosto grande era quello di [[Zul'Drak]], a nord, ma la maggioranza delle tribù di troll ricadeva sotto i primi due. Entrambi gli imperi erano concentrati sul distruggere gli [[aqir]], una razza [[insettoide]] che tentava di reclamare per sé tutta Kalimdor<ref name=knowdark/>. Dopo una guerra durata migliaia di anni, i troll riuscirono a separare le forze degli aqir, dividendoli in due imperi: i [[nerubiani]] di Azjol-Nerub a nord (nell'attuale [[Dracombra]], a [[Nordania]]) e i [[qiraji]] di [[Ahn'Qiraj]] a sud (a sud dell'odierna [[Silitus]], a Kalimdor)<ref name=knowdark/><ref name=compstoria1/><ref name=knowpol/>. Qualche tempo dopo la sconfitta degli aqir apparvero su Kalimdor gli elfi della notte<ref name=compstoria1/>, evolutisi dai [[#Troll oscuri|troll oscuri]] mutati dalle energie del magico [[Pozzo dell'Eternità]]<ref name=magazine/> (informazione già attestata dalle antiche leggende troll<ref name=knowpol/>, ma decisamente rigettata dagli elfi stessi<ref name=knowdark/>). Utilizzando la magia arcana del Pozzo, gli elfi della notte smantellarono ben presto gli imperi degli Amani e dei Gurubashi, riducendoli a moncherini di quello che erano all'inizio<ref name=compstoria1/><ref name=knowpol/> e costruendo invece il loro impero, che a sua volta non durò molto. Attirando l'attenzione della [[Legione Infuocata]] con il loro forsennato uso della magia, gli elfi della notte provocarono la [[Guerra degli Antichi]]<ref name=knowstoria/>, che mandò a pezzi sia il loro regno che il mondo intero<ref name=compstoria1/><ref name=rise/><ref name=knowpol/>. Non è ben specificato se i [[demoni (Warcraft)|demoni]] abbiano attaccato anche i troll, ma è piuttosto probabile che la Guerra degli Antichi abbia imperversato per tutto il continente<ref name=compstoria1/>.
|editore=WoW Insider
|nome=Anne
|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear/
|cognome=Stickney
|accesso=10-09-2010
|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, pagina 1
}}</ref>, esisteva la tribù di troll [[Zandalar]]<ref name=knowdark/><ref name=knowstoria>{{cita web
|editore=WoW Insider
|nome=Elizabeth
|url=http://wow.joystiq.com/2007/08/16/know-your-lore-troll-history/
|cognome=Wachowski
|accesso=10-09-2010
|titolo=Know Your Lore: Troll history
}}</ref><ref name=compstoria1>{{cita web|http://web.archive.org/web/20080219075147/http://www.worldofwarcraft.com/info/story/troll/history.html|Web Archive - Troll Compendium - Early Troll Civilization|10-09-2010}}</ref><ref name=rise>{{cita web
|editore=WoW Insider
|nome=Anne
|url=http://wow.joystiq.com/2011/04/03/know-your-lore-rise-of-the-zandalari/
|cognome=Stickney
|accesso=12-04-2011
|titolo=Know Your Lore: Rise of the Zandalari
}}</ref>. La civiltà dei troll ricopriva una grande parte dell'allora unico continente di [[Azeroth]], [[Kalimdor]]<ref name=knowdark/><ref name=compstoria1/>, con capitale Zuldazar<ref name=knowstoria/>. Ad un certo punto l'impero si spaccò in due parti (con Zuldazar ancora sotto il controllo della tribù Zandalar, come territorio sacro e neutrale<ref name=compstoria1/>), creando così gli imperi degli Amani e dei Gurubashi<ref name=knowdark/><ref name=knowstoria/><ref name=knowpol>{{cita web
|editore=WoW Insider
|nome=Anne
|url=http://wow.joystiq.com/2010/04/24/know-your-lore-current-horde-politics-the-trolls/
|cognome=Stickney
|accesso=10-09-2010
|titolo=Know Your Lore: Current Horde politics, the Trolls, pagina 1
La storia dei troll è, fra quella delle varie razze dell'[[universo di Warcraft]], quella che ha le radici più lontane. Molto tempo prima della venuta dei [[Titani (Warcraft)|Titani]] e della nascita degli [[elfi della notte]]<ref name=knowdark>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear/|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, pagina 1|accesso=10-09-2010}}</ref>, esisteva la tribù di troll [[Zandalar]]<ref name=knowdark/><ref name=knowstoria>{{cita web|cognome=Wachowski|nome=Elizabeth|url=http://wow.joystiq.com/2007/08/16/know-your-lore-troll-history/|titolo=Know Your Lore: Troll history|accesso=10-09-2010}}</ref><ref name=compstoria1>{{cita web|http://web.archive.org/web/20080219075147/http://www.worldofwarcraft.com/info/story/troll/history.html|Web Archive - Troll Compendium - Early Troll Civilization|10-09-2010}}</ref><ref name=rise>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2011/04/03/know-your-lore-rise-of-the-zandalari/|titolo=Know Your Lore: Rise of the Zandalari|accesso=12-04-2011}}</ref>. La civiltà dei troll ricopriva una grande parte dell'allora unico continente di [[Azeroth]], [[Kalimdor]]<ref name=knowdark/><ref name=compstoria1/>, con capitale Zuldazar<ref name=knowstoria/>. Ad un certo punto l'impero si spaccò in due parti (con Zuldazar ancora sotto il controllo della tribù Zandalar, come territorio sacro e neutrale<ref name=compstoria1/>), creando così gli imperi degli Amani e dei Gurubashi<ref name=knowdark/><ref name=knowstoria/><ref name=knowpol>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/04/24/know-your-lore-current-horde-politics-the-trolls/|titolo=Know Your Lore: Current Horde politics, the Trolls, pagina 1|accesso=10-09-2010}}</ref>, formati da quei troll che, diversamente dagli Zandalari, erano guerriglieri e non studiosi<ref name=rise/>; un altro impero piuttosto grande era quello di [[Zul'Drak]], a nord, ma la maggioranza delle tribù di troll ricadeva sotto i primi due. Entrambi gli imperi erano concentrati sul distruggere gli [[aqir]], una razza [[insettoide]] che tentava di reclamare per sé tutta Kalimdor<ref name=knowdark/>. Dopo una guerra durata migliaia di anni, i troll riuscirono a separare le forze degli aqir, dividendoli in due imperi: i [[nerubiani]] di Azjol-Nerub a nord (nell'attuale [[Dracombra]], a [[Nordania]]) e i [[qiraji]] di [[Ahn'Qiraj]] a sud (a sud dell'odierna [[Silitus]], a Kalimdor)<ref name=knowdark/><ref name=compstoria1/><ref name=knowpol/>. Qualche tempo dopo la sconfitta degli aqir apparvero su Kalimdor gli elfi della notte<ref name=compstoria1/>, evolutisi dai [[#Troll oscuri|troll oscuri]] mutati dalle energie del magico [[Pozzo dell'Eternità]]<ref name=magazine/> (informazione già attestata dalle antiche leggende troll<ref name=knowpol/>, ma decisamente rigettata dagli elfi stessi<ref name=knowdark/>). Utilizzando la magia arcana del Pozzo, gli elfi della notte smantellarono ben presto gli imperi degli Amani e dei Gurubashi, riducendoli a moncherini di quello che erano all'inizio<ref name=compstoria1/><ref name=knowpol/> e costruendo invece il loro impero, che a sua volta non durò molto. Attirando l'attenzione della [[Legione Infuocata]] con il loro forsennato uso della magia, gli elfi della notte provocarono la [[Guerra degli Antichi]]<ref name=knowstoria/>, che mandò a pezzi sia il loro regno che il mondo intero<ref name=compstoria1/><ref name=rise/><ref name=knowpol/>. Non è ben specificato se i [[demoni (Warcraft)|demoni]] abbiano attaccato anche i troll, ma è piuttosto probabile che la Guerra degli Antichi abbia imperversato per tutto il continente<ref name=compstoria1/>.
 
===Dopo la Frattura===
 
==Cultura==
La cultura e la società dei troll sono molto particolari, composte da rituali e credenze che hanno fatto parte della loro cultura dall'alba dei tempi<ref name=knowdark2>{{cita web
La cultura e la società dei troll sono molto particolari, composte da rituali e credenze che hanno fatto parte della loro cultura dall'alba dei tempi<ref name=knowdark2>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear-page-2/|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, pagina 2|accesso=10-09-2010}}</ref>. Una delle pratiche più note è quella del [[cannibalismo]]<ref name=biology/>. Diverse tribù di troll sono state confermate come cannibali, fra cui i Raschiamuschio e i Ramorrendo, più tutte le tribù di troll dei ghiacci ad oggi note ed anche i troll oscuri<ref name=biology/>. Notevoli eccezioni sono costituite dalle tribù Zandalar e Zannatorta, che non lo praticano<ref name=biology/>. I Lanciascura praticavano il cannibalismo prima di unirsi all'[[Orda (Warcraft)|Orda]]<ref name=biology/>, dove è stato vietato da [[Thrall]]. La pratica del cannibalismo fra i troll è dovuta alle loro credenza sugli spiriti dei morti: mangiando i corpi dei loro nemici, i troll credono di consumare anche il loro spirito, o quantomeno danneggiarlo abbastanza da non permettergli di vendicarsi<ref name=knowdark2/>.
|editore=WoW Insider
|nome=Anne
|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear-page-2/
|cognome=Stickney
|accesso=10-09-2010
|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, pagina 2
La cultura e la società dei troll sono molto particolari, composte da rituali e credenze che hanno fatto parte della loro cultura dall'alba dei tempi<ref name=knowdark2>{{cita web|cognome=Stickney|nome=Anne|url=http://wow.joystiq.com/2010/09/05/know-your-lore-the-dark-past-of-the-darkspear-page-2/|titolo=Know Your Lore: The dark past of the Darkspear, pagina 2|accesso=10-09-2010}}</ref>. Una delle pratiche più note è quella del [[cannibalismo]]<ref name=biology/>. Diverse tribù di troll sono state confermate come cannibali, fra cui i Raschiamuschio e i Ramorrendo, più tutte le tribù di troll dei ghiacci ad oggi note ed anche i troll oscuri<ref name=biology/>. Notevoli eccezioni sono costituite dalle tribù Zandalar e Zannatorta, che non lo praticano<ref name=biology/>. I Lanciascura praticavano il cannibalismo prima di unirsi all'[[Orda (Warcraft)|Orda]]<ref name=biology/>, dove è stato vietato da [[Thrall]]. La pratica del cannibalismo fra i troll è dovuta alle loro credenza sugli spiriti dei morti: mangiando i corpi dei loro nemici, i troll credono di consumare anche il loro spirito, o quantomeno danneggiarlo abbastanza da non permettergli di vendicarsi<ref name=knowdark2/>.
 
Un'altra pratica dei troll, forse più nota del cannibalismo ma ugualmente diffusa, è il [[vudù]]<ref name=biology/>, ma è una conoscenza che le tribù di troll non condividono con le altre razze<ref name=biology/>. A differenza del cannibalismo, pare che il vudù abbia avuto origine proprio dagli Zandalari<ref name=biology/>. Un'ultima pratica conosciuta, infine, è quella della [[mummificazione]] dei morti, che si riscontra in diverse tribù fra cui la Amani<ref>Testo della missione ''[http://www.wowpedia.org/Quest:Investigate_the_Amani_Catacombs Investigate the Amani Catacombs]'' su Wowpedia.</ref> e la Sandfury.
104 110

contributi