Anfitrione: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
'''Anfitrione''', personaggio della [[mitologia greca]], era il figlio di [[Alceo (mitologia)|Alceo]], re di [[Trezene]] (in [[Argolide]]), e nipote di [[Perseo (mitologia)|Perseo]], sposò [[Alcmena]] figlia di [[Elettrione]], il quale era anche suo zio.
 
== StoriaIl mito ==
[[File:Plautus.gif|thumb|right|[[Tito Maccio Plauto]], l'autore di ''[[Amphitruo]]'', commedia in cui Anfitrione è protagonista]]
Elettrione, re di [[Micene]], aveva subito una grave sconfitta e devastazione ad opera dell'esercito di [[Pterelao]], in quanto ne rivendicava il trono. Durante l'assedio, tutto il bestiame fu rubato e gli otto figli di Elettrione uccisi.
Utente anonimo