Differenze tra le versioni di "Kundalini"

472 byte aggiunti ,  6 anni fa
→‎Il risveglio della Kundalini: comincio a sistemare quest'altra sezione
m (quote->citazione using AWB)
(→‎Il risveglio della Kundalini: comincio a sistemare quest'altra sezione)
 
{{p|La voce non presenta alcuna fonte. Le informazioni sono approssimative e imprecise, se non errate.|religione|aprile 2012}}
 
Come accennato, nelle tradizioni tantriche la liberazione dal ciclo dlle rinascite è vista come il "risveglio" di Kundalini seguito dalla relativa ascesa (''śat chakra bedhana'') nel corpo sottile fino all'ultimo [[chakra]], dove stabilmente deve permanere in unione con [[Śiva]]. In questo stadio l'adepto ha definitivamente abbandonato il suo [[ego]] individuale (''ahmakara'') per identificarsi col Soggetto universale (''aham'').<ref>Feuerstein 1998, p. 183</ref>
 
Secondo gli ''yogi'', tale energia si risveglia e dinamizza attraverso il ''[[sadhana]]'' (pratica della disciplina) ed entra nella direttrice centrale, detta ''[[Sushumna]]'' o ''[[Shusumna]]'', nella fisiologia sottile delle tre principali [[Nadi (yoga)|nadi]] del corpo umano, così da risalire i chakra superiori fino alla sommità del cranio.