Apri il menu principale

Modifiche

→‎Storia: Aggiunte date
 
== Storia ==
Vladimir è una delle città più antiche della Russia, essendo stata fondata nell'anno [[1108]] da [[Vladimir II di Kiev|Vladimiro il Monomaco]] ([[1113]]-[[1125]]); fino alla metà del [[XII secolo]] fu una ''[[votčina]]'' del principe ''[[Andrej Bogoljubskij]]'', mentre dal [[1157]] passò sotto il [[principato di Vladimir-Suzdal']]. La città fu [[capitale della Russia]] dal [[1169]] al [[1238]], allorquando cadde sotto il [[orda d'Oro|giogo dei mongoli]]; continuò tuttavia ad essere considerata capitale dello stato russo fino al [[XIV secolo]], quando questo ruolo passò alla città di [[Mosca]]. Tuttavia, fino al [[1431]] i [[sovrani di Russia|principi russi]] venivano incoronati a Vladimir.<ref>''Enciclopedya Americana, edizione 1970, vol. 28, pag. 200.''</ref>
 
Entra in seguito nell'orbita della [[Moscovia]], in seguito all'affermazione di quest'ultima come centro dello stato russo, mentre successivamente seguì le sorti dell'[[Impero russo]]; diventa nel [[1796]] il capoluogo dell'omonimo [[governatorato di Vladimir|governatorato]], mentre dal [[1944]] è capoluogo della [[Oblast' della Russia|oblast']] (regione) omonima.