Differenze tra le versioni di "Chanukkah"

24 byte aggiunti ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{vedi anche|Berakhah|Diaspora ebraica|Kohanim|Kohen Gadol|Popolo ebraico}}
 
'''Chanukkah''' o '''Chanukkà''', anche '''Channukah''', (in [[Lingua ebraica|ebraico]] '''חנוכה''' o '''חֲנֻכָּה''', '''ḥănukkāh''') è una [[Festività ebraiche|festività ebraica]], conosciuta anche con il nome di '''Festa delle Luci''' o '''Festa dei lumi'''. In [[ebraico]] la parola ''chanukkah'' significa "inaugurazione" o "dedica", è infatti la festa che commemora la consacrazione di un nuovo altare nel [[Tempio di Gerusalemme]] dopo la libertà conquistata dagli ellenici, il regno dei quali, malvagi in [[Israele|"Eretz Israel"]] nel [[II secolo a.C.]], voleva distogliere gli ebrei dalla [[Torah]] e soprattutto da alcuni suoi precetti come lo [[Shabbat]] ed il [[Brit Milah]]: alcuni ebrei vennero religiosamente "corrotti" ma non la maggior parte; gli assiro-ellenici ritenevano quindi di far scomparire la specificità giudaica proibendo la pratica della Legge ma una rivolta armata guidata da [[Mattatia]], un anziano sacerdote della famiglia degli Asmonei, di Modin, cittadina a nord-ovest di [[Gerusalemme]], permise - secondo [[Zaccaria]] {{passo biblico|Zc 4.6 }}- ''la vittoria dello spirito sulla forza brutale che minacciava Israele nella sua vita religiosa e spirituale''.
 
La festività dura 8 giorni e la prima sera, chiamata '''Erev Chanukkah''', inizia al tramonto del 24 del mese di kislev. Secondo il procedere del [[calendario ebraico]], quindi, il primo giorno della festa cade il 25 di kislev. È l'unica festività religiosa ebraica che si svolge a cavallo di due mesi: inizia a kislev e finisce in tevet. In particolare se kislev dura 29 giorni finisce il 3 tevet, mentre quando kislev ha 30 giorni finisce il 2 tevet. È, assieme a [[Purim]], la seconda delle feste stabilite per decreto rabbinico, ovvero delle feste "stabilite" dopo il dono della [[Torah]].
11 973

contributi