Differenze tra le versioni di "Jayne Mansfield"

nessun oggetto della modifica
m
All'apice della carriera, verso la fine degli [[anni 1950|anni cinquanta]], Jayne Mansfield iniziò ad attirare su di sé molta pubblicità negativa per la sua tendenza a mostrare il seno in una serie di "incidenti" apparentemente fortuiti e in realtà attentamente studiati a uso dei fotografi e a scopo pubblicitario.
 
È rimasto famoso lo scatto che la ritrae accanto a [[Sophia Loren]] in una cena in onore dell'attrice italiana nell'aprile [[1957]]: la Loren, perplessa, guarda di sottecchi con un certo disprezzo l'attrice statunitense seduta accanto a lei che, sporgendosi verso il fotografo, mostra "inavvertitamente" un [[capezzolo]]. I media condannarono all'unanimità questo comportamento. Lo stilista di moda [[Richard Blackwell]], che curava il suo guardaroba (e che fu il disegnatore di moda anche per [[Jane Russell]], [[Dorothy Lamour]], [[Peggy Lee]] e [[Nancy Reagan]]), la eliminò dalla sua clientela a causa di questo suo comportamento.<ref>{{cita news |titolo=Stylist Rejects Jayne Mansfield |pubblicazione=The News and Courier |data=19 agosto 1962 |url=http://news.google.com/newspapers?id=DJ5IAAAAIBAJ&sjid=tAoNAAAAIBAJ&pg=3900,3063408}}</ref>
 
Durante tutta la sua carriera, Jayne Mansfield fu messa a confronto (spesso uscendone sconfitta) con la sua grande rivale, [[Marilyn Monroe]], in assoluto la bionda più famosa della storia del cinema. Dopo la morte di quest'ultima, nel [[1962]], Jayne Mansfield non riuscì a prenderne il posto: le venivano offerti troppo pochi ruoli, e la pubblicità negativa che si era procurata portò la Fox a non rinnovarle il contratto.
* Nel [[1990]], la band [[cyberpunk]] degli [[Sigue Sigue Sputnik]] pubblicò la canzone ''Hey Jane Mansfield Superstar''.
* Nel [[2012]], [[Carlo Lucarelli]] dedica a Jayne Mansfield una puntata del suo radiodramma Dee Giallo in onda su Radio Deejay
== Note ==
 
<references/>
==Bibliografia==
*{{cita libro|nome=Simon|cognome=Liberati|titolo=Jayne Mansfield 1967|giorno=15|mese=novembre|anno=2012|editore=[[Fandango Libri]]|id=ISBN 8860442931}}
Utente anonimo