Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
|truccatore = [[Cecilia Drott]]
|premi =
* [[1979]], Premio Bodil, miglior film europeo ad Ingmar Bergman <ref>{{da}} [http://www.filmkritik.dk/1b.lasso?n=5#anchor1975 Il premio danese Bodil]</ref>
* [[David di Donatello 1979]]: [[David di Donatello per la migliore attrice straniera|migliore attrice straniera]] (ex aequo Ingrid Bergman e Liv Ullmann)
* [[Golden Globe 1977]]: [[Golden Globe per il miglior film straniero|miglior film straniero]]
*1979, [[Nastro d'Argento]]: [[Nastro d'Argento al regista del miglior film straniero|miglior regista din un film straniero]]
* [[National Board of Review Awards 1978]]: [[National Board of Review Award al miglior film straniero|miglior film straniero]], [[National Board of Review Award alla miglior attrice|miglior attrice]] (Ingrid Bergman), [[National Board of Review Award al miglior regista|miglior regista]]
*1979, ''National Society of Film Critics Awards, USA'', migliore attrice Ingrid Bergman
*1978, ''New York Film Critics Circle Awards'', migliore attrice Ingrid Bergman <ref>{{en}} [http://www.nyfcc.com/awards.php?year=1978 ''New York Film Critics Circle'']</ref>
}}
'''''Sinfonia d'autunno''''' (''Höstsonaten'') è un [[film]] del [[1978]] diretto da [[Ingmar Bergman]].
Ma allontanando la cinepresa dalle due protagoniste, Bergman rivolge la sua attenzione anche ai personaggi di Viktor e Helena. Il primo, un pastore protestante (come il padre di Bergman), si dimostra un uomo semplice ma ricco di certezze, simbolo dell'uomo soddisfatto di ciò che ha costruito; egli è certo che la moglie non lo ami nel senso erotico della parola, ma che lo consideri solo "il suo migliore amico". A lui questo sta bene, perché l'amore può essere anche affetto non ricambiato, ma comunque sincero. Helena invece, affetta da una grave malattia, cerca in ogni modo di esprimere le sue emozioni nei confronti della madre e anche della sorella, cercando, nell'ultima scena in cui è presente, di partecipare anche lei al dialogo tra Eva e Charlotte. Grazie alle parole di Eva, Charlotte scopre di essere la causa principale della malattia di Helena, che s'era innamorata di Leonardo, convivente della madre, e che non aveva mai veramente ricevuto l'amore materno. Due figlie sole, che amano e che credono di non saperlo fare. Una madre che non ama e che pensava di averlo sempre fatto. L'equivoco, la colpa, la falsa innocenza e la confessione sono senza dubbio le quattro assi su cui poggia l'opera.
 
==Riconoscimenti==
{{MultiCol}}
*[[Premi Oscar 1979|1979]] - '''[[Premio Oscar]]'''
**''Nomination [[Oscar alla miglior attrice|Migliore attrice protagonista]]'' a [[Ingrid Bergman]]
**''Nomination [[Oscar alla migliore sceneggiatura originale|Migliore sceneggiatura originale]]'' a [[Ingmar Bergman]]
*[[Golden Globe 1979|1979]] - '''[[Golden Globe]]'''
* [[Golden Globe 1977]]: *''[[Golden Globe per il miglior film straniero|migliorMiglior film straniero]]'' (Svezia)
**''Nomination [[Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico|Migliore attrice in un film drammatico]]'' a [[Ingrid Bergman]]
*[[David di Donatello 1979|1979]] - '''[[David di Donatello (premio)|David di Donatello]]'''
* [[David di Donatello 1979]]: *''[[David di Donatello per la migliore attrice straniera|miglioreMigliore attrice straniera]]'' (ex aequoa [[Ingrid Bergman]] e Liv Ullmann)
**''[[David di Donatello per la migliore attrice straniera|Migliore attrice straniera]]'' a [[Liv Ullmann]]
 
*[[Nastri d'argento 1979|1979]] - '''[[Nastro d'argento]]'''
*1979, [[Nastro d*''Argento]]: [[Nastro d'Argento al regista del miglior film straniero|Regista del miglior registafilm dinstraniero]]'' una film[[Ingmar stranieroBergman]]
 
{{ColBreak}}
 
* [[1979]] - '''[[Premio Bodil]]'''
* [[1979]], Premio Bodil, miglior*''Miglior film europeo'' ad Ingmar Bergman <ref>{{da}} [http://www.filmkritik.dk/1b.lasso?n=5#anchor1975 Il premio danese Bodil]</ref>
 
*[[Premi César 1979|1979]] - '''[[Premio César]]'''
**''Nomination [[Premio César per il miglior film straniero|Miglior film straniero]]'' (Svezia)
 
* [[National Board of Review Awards 1978|1978]] - '''[[National Board of Review Awards]]'''
**''[[National Board of Review Award al miglior film straniero|Miglior film straniero]]'' (Svezia)
**''[[National Board of Review Award al miglior regista|Miglior regista]]'' a [[Ingmar Bergman]]
**''[[National Board of Review Award alla miglior attrice|Miglior attrice]]'' a Ingrid Bergman
 
*1979, - '''[[National Society of Film Critics Awards, USA]]''', migliore attrice Ingrid Bergman
**''Migliore attrice'' a Ingrid Bergman
 
*1978 - '''[[New York Film Critics Circle Awards]]'''
*1978, *''NewMigliore York Film Critics Circle Awardsattrice'', migliore attricea Ingrid Bergman <ref>{{en}} [http://www.nyfcc.com/awards.php?year=1978 ''New York Film Critics Circle'']</ref>
{{EndMultiCol}}
== Curiosità ==
{{Curiosità}}
Utente anonimo