Apri il menu principale

Modifiche

m
Ha introdotto la cosiddetta ''eightfold way'' (letteralmente la ''via ottupla'', comunemente definita '''la via dell'ottetto''') come mezzo per organizzare coerentemente il gran numero di particelle che erano state trovate sperimentalmente negli anni precedenti. La ''eightfold way'' ha stabilito una chiara relazione tra il sistema dei quark e l'[[algebra astratta]]. Tale relazione è stabilita da una [[teoria di gauge]] basata sul [[Gruppo (matematica)|gruppo]] '''[[SU(3)]]'''.
 
Il contributo di Gell-Mann è stato fondamentale anche nello sviluppo del concetto di quark, della conservazione della [[stranezza]] (una proprietà di [[Sapore (fisica)|sapore]] intrinseca ai quark) nell'[[interazione forte]], al fatto che i quark possiedono una carica che vale ±1/3 o ±2/3. Le interazioni dei quark tramite i [[gluone|gluoni]] nell'ambito della [[forza forte]] sono governate dalla [[cromodinamica quantistica]] (QCD: quantum chromodynamics nell'[[acronimo]] anglosassone).
 
====L'origine del nome Quark====
Utente anonimo