Differenze tra le versioni di "Latinismo"

90 byte aggiunti ,  7 anni fa
sistemo incipit e sezioni
(come fatto in "Cultismo")
(sistemo incipit e sezioni)
{{F|linguistica|dicembre 2012}}
I '''latinismi''' sono una forma di [[cultismo]]. Si tratta di paroleforme linguistiche dotte, recuperate da persone colte, che ricompaiono, riprese direttamente dalle opere scritte in [[lingua latina|latino]], nelle [[lingue romanze]] (ma anche in altre lingue) dopo secoli di silenzio. Sono termini recuperati da persone colte, a partire direttamente dalle opere scritte in [[lingua latina|latino]]. Si tratta quindi di un particolare tipo di [[prestito linguistico]].
 
==Tipi di latinismo==
Per "latinismo" si intende sia il prestito lessicale "integrato" (cioè con modifiche di [[adattamento (linguistica)|adattamento]]), come nel caso di ''vizio'', sia il prestito "acclimatato" (cioè accolto senza modifiche fonetiche o morfologiche), come ''iter''.<ref name=treccani>[http://www.treccani.it/vocabolario/latinismo/ Scheda] su treccani.it.</ref>
 
Oltre al più generale caso del latinismo lessicale, esistono anche latinismi specificamente morfologici, fonetici, grafici, semantici, sintattici.<ref name=treccani/>
 
==Allotropia==
A differenza delle parole di trafila popolare, i latinismi (o parole "di trafila dotta") conservano più fedelmente l'originaria forma latina; stacco che è evidente nei doppietti (o [[Allotropia (linguistica)|allotropi]]):
 
|}
 
Come appare, parola popolare e latinismo differiscono per lo più anche nel significato. Ecco alcuni esempi di latinismi entrati in [[Lingua italiana|italiano]] in varie epoche:
 
==Latinismi lessicali integrati==
Ecco alcuni esempi di latinismi integrati, entrati in [[Lingua italiana|italiano]] in varie epoche:
 
* [[Secolo XIII|Duecento]]: ''scienza'', ''coscienza'', ''sapienza'', ''specie'', ''reale'', ''formale''
Dapprima usati in ambienti di cultura, i latinismi sono poi entrati nella lingua comune sostituendo vecchie parole (per es. ''esercito'' in luogo di ''oste'') ed ampliando nuovi settori (i linguaggi tecnico-scientifici, il linguaggio politico) che necessitavano di nuovi termini.
 
==Latinismi dallessicali latino all'Italianoacclimatati==
 
Ecco, in ordine alfabetico, una serie di parole latine che vengono usate nell'italiano moderno:
111 036

contributi