Lucio Emilio Paolo (console 219 a.C.): differenze tra le versioni

m
Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche
m (Bot: Overlinking su giorni e mesi dell'anno; modifiche estetiche)
| data di nascita =
| luogo di nascita=
| data di morte = [[2 agosto]] [[216 a.C.]]
| luogo di morte = [[Canne]]
| consolato = [[219 a.C.]]<br /> [[216 a.C.]]
| tribunato consolare =
| dittatura =
}}
 
== Biografia ==
Lucio Emilio Paolo, patrizio appartenente all’antica ''[[gens Aemilia]]'', nipote di [[Marco Emilio Paolo]], che era stato console nel 302 a.C., fu console per la prima volta nel 219 a.C. con [[Marco Livio Salinatore]]. In quell’occasione insieme al collega condusse la [[seconda guerra illirica]] contro gli Illiri guidati da [[Demetrio di Faro]]. I consoli vinsero la guerra, costringendo [[Demetrio di Faro|Demetrio]] a rifugiarsi presso [[Filippo V di Macedonia]], ed ottennero il [[trionfo]]. Subito dopo furono però processati con l’accusa di non aver diviso equamente il bottino. Mentre [[Marco Livio Salinatore]] fu condannato, Lucio Emilio Paolo se la cavò a stento.
 
 
== Voci correlate ==
* [[Battaglia di Canne]]
 
== Altri progetti ==
{{Interprogetto|q}}
 
|immagine = LupaCapitolina.png
|tipologia = magistrato romano
|precedente = (suff.) [[Lucio Veturio Filone]]<br />e<br /> (suff) [[Gaio Lutazio Catulo (console 220 a.C.)|Gaio Lutazio Catulo]]
|periodo = ([[219 a.C.]])<br /> con [[Marco Livio Salinatore]]
|successivo = [[Publio Cornelio Scipione (console 218 a.C.)|Publio Cornelio Scipione]] <br /> e<br /> [[Tiberio Sempronio Longo]]
|precedente2 = [[Gneo Servilio Gemino]] <br /> e<br /> [[Marco Atilio Regolo (console 227 a.C.)|Marco Atilio Regolo]] II
|periodo2 = ([[216 a.C.]])<br /> con [[Gaio Terenzio Varrone]]
|successivo2 = [[Tiberio Sempronio Gracco (console 215 a.C.)|Tiberio Sempronio Gracco]] <br /> e<br />[[Lucio Postumio Albino (console 234 a.C.)|Lucio Postumio Albino]] III
}}
{{Portale|Antica Roma|Biografie}}
495 160

contributi