Differenze tra le versioni di "Abomaso"

274 byte aggiunti ,  7 anni fa
ho completato e riscritto alcune parti. La voce necessita comunque di revisione
(ho completato e riscritto alcune parti. La voce necessita comunque di revisione)
]]
 
L''''abomaso''' è un organo che, nel complesso dello stomaco concamerato dei [[ruminanti]], costituisce lo stomaco ghiandolare o "stomaco vero" dei ruminanti. Esso accoglie le ingesta fermentate e parzialmente drenate dall'acqua provenienti [[omaso|dall'omaso]] e le sottopone all'azione di processi digestivi comparabili a quelli che avvengono negli animali monogastrici e nell'uomo, per poi rilasciarle trasformate nel [[duodeno]] (primo tratto di intestino tenue). In particolare, mentre nel compartimento prestomacale costituito da [[reticolo]], [[rumine]] ed [[omaso]] avvengono reazioni di [[fermentazione]] ad opera di batteri e protozoi, nell'omaso tutto ciò si interrompe a causa dei succhi gastrici e al pH estremamente acido che producono la [[digestione]] dell'alimento trasformato nella fase precedente e dei microrganismi in esso contenuti.
L''''abomàso''' è l'ultima cavità delle quattro di cui è composto lo stomaco dei [[ruminanti]] ([[rumine]], [[reticolo (prestomaco)|reticolo]], [[omaso]] e abomaso).
 
L'abomaso dei bovini è impiegato in cucina dai trippai fiorentini, come ingrediente principale del [[lampredotto]] che costituisce un tipico piatto povero della città toscana.
L'abomaso dei vitelli, dei capretti e degli agnelli è utilizzato nell'[[caseificio|industria casearia]] per la produzione del [[caglio (caseificazione)|caglio]]. L'abomaso dei bovini è, inoltre, utilizzato dai trippai fiorentini per una speciale varietà di trippa detta [[lampredotto]].
 
La normale posizione anatomica dell'abomaso è in linea con l'asse centrale del ventre.<br />
Per [[anatomia]] e funzioni è simile allo stomaco degli animali monogastrici. Vi ha luogo l'[[idrolisi]] [[reazione acido-base|acida]] dei [[microbi]] e delle [[proteine]] alimentari per predisporle alla successiva [[digestione]] ed [[Digestione#Assorbimento|assorbimento]] nell'[[intestino tenue]].
Tuttavia, nelle [[mucca|mucche da latte]], sottoposte ad ipernutrizione, l'abomaso è a rischio di varie patologie, soprattutto dopo il [[parto]].
 
La normale posizione anatomica dell'abomaso è in linea con l'asse centrale del ventre.<br/>
Tuttavia, nelle [[mucca|mucche da latte]], sottoposte ad ipernutrizione, l'abomaso è a rischio di varie patologie, soprattutto dopo il [[parto]].
 
L'eccesso di cibo può comportare l'accumulo di [[gas]] da [[fermentazione]] nell'abomaso causandone la dislocazione in una posizione innaturale. <br/>
Utente anonimo