Differenze tra le versioni di "Plaza Mayor (Salamanca)"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
attuare attuale
m (Bot: Specificità dei wikilink)
(attuare attuale)
Per la sua vicinanza alla chiesa di San Martín, venne chiamata in principio ''Plaza de San Martín''. Appena costruita, le dimensioni erano maggiori delle attuali. A quel tempo, venne considerata la più grande del [[Cristianesimo]] nella quale si realizzassero contemporaneamente tutte le funzioni di una piazza (feste, mercato, corride...).
 
Nel [[1724]] si inizio a darle la forma attuareattuale, restringendo considerevolmente il perimetro, e grazie all'idea dell'architetto Alberto de Churriguera di spostare nei palazzi che cingono la piazza gli uffici del Comune si cominciò a chiamarla Plaza Mayor. A causa della morte dell'architetto Churriguera, venne terminata da Andrés García de Quiñones ([[1755]]).
 
L'ala orientale, chiamata Pabellón Real, mostra fra i suoi archi dei medaglioni con il busto di alcuni [[re di Spagna]]. Quest'ala fu la prima ad essere costruita, in quanto serviva come muro di paragone per costruire il resto della nuova piazza. Nelle altre ali i medaglioni rappresentano altri personaggi illustri (santi, saggi, conquistadores e altri, tra i quali figura anche una rappresentazione di [[Francisco Franco]]). L'aspetto attuale del pavimento risale al [[1955]], da quando fu usato granito grigio e rosa. Fino ad allora c'era un giardino centrale, con alberi, fiori e un chiosco di musica al centro.
Utente anonimo