Differenze tra le versioni di "Fermione"

1 306 byte rimossi ,  7 anni fa
tabella già presente
(agg. paragr.)
(tabella già presente)
== I fermioni nella fisica subnucleare ==
{{Vedi anche|fisica subnucleare}}
 
[[Image:Standard Model of Elementary Particles it.svg|thumb|300px|Le particelle elementari del [[Modello standard]]: i fermioni occupano le prime tre colonne]]
Nel [[modello standard]] vi sono due tipi di fermioni [[Particella elementare|elementari]]: i [[quark (particella)|quark]] (che costituiscono i [[protone|protoni]] e i [[neutrone|neutroni]]) e i [[leptone|leptoni]] (come gli [[elettrone|elettroni]]).
 
 
Le particelle che costituiscono la materia ordinaria sono fermioni elementari (leptoni) o composti (barioni). Il principio di esclusione di [[Wolfgang Pauli|Pauli]], al quale sottostanno i fermioni, è responsabile della "rigidità" della materia e della stabilità degli [[Orbitale|orbitali]] atomici, oltre a rendere possibile, nel caso degli elettroni, il [[legame covalente]] in [[chimica]].
[[Image:Standard Model of Elementary Particles it.svg|thumb|300px|Le particelle elementari del [[Modello standard]]: i fermioni occupano le prime tre colonne]]
 
== Le tre generazioni di fermioni ==
{|align="right" border="1" cellspacing="0" cellpadding="2" class="wikitable" style="margin:0 0 1em 1em"
|+Organizzazione dei Fermioni
|-
! 
!align="center" colspan="2"|1<sup>a</sup> generazione
!align="center" colspan="2"|2<sup>a</sup> generazione
!align="center" colspan="2"|3<sup>a</sup> generazione
|-
!rowspan="2"|Quark
|align="center"|Up<br />
|align="center" valign="middle"|<math>u</math>
|align="center"|Charm<br />
|align="center" valign="middle"|<math>c</math>
|align="center"|Top<br />
|align="center" valign="middle"|<math>t</math>
|-
|align="center"|Down<br />
|align="center" valign="middle"|<math>d</math>
|align="center"|Strange<br />
|align="center" valign="middle"|<math>s</math>
|align="center"|Bottom<br />
|align="center" valign="middle"|<math>b</math>
|-
!rowspan="2"|Leptoni
|align="center"|Neutrino<br />elettronico
|align="center" valign="middle"|<math>\nu_e</math>
|align="center"|Neutrino<br />muonico
|align="center" valign="middle"|<math>\nu_\mu</math>
|align="center"|Neutrino<br />tauonico
|align="center" valign="middle"|<math>\nu_\tau</math>
|-
|align="center"|Elettrone
|align="center" valign="middle"|<math>e</math>
|align="center"|Muone
|align="center" valign="middle"|<math>\mu</math>
|align="center"|Tau<br />
|align="center" valign="middle"|<math>\tau</math>
|}
I [[fermioni]] possono essere raggruppati in base alle loro proprietà di interazione in tre [[generazione (fisica)|generazioni]]. La prima è composta da [[elettroni]], [[neutrino|neutrini]] elettronici e dai [[quark (fisica)|quark]] ''[[quark up|up]]'' e ''[[Quark down|down]]''<ref>Per i nomi dei quark è praticamente in disuso la traduzione in italiano di quark ''su'' e ''giù''</ref>. Tutta la materia ordinaria è costituita da elettroni e dai quark ''up'' e ''down'' in varie combinazioni. Le particelle delle due generazioni successive hanno massa maggiore delle precedenti (per quanto ne sappiamo; per i neutrini le attuali misure non permettono una misura diretta della massa, ma solo dei valori assoluti delle differenze di massa). A causa della loro maggior massa, i leptoni ed i quark della seconda e terza famiglia (o le particelle da essi costituite) possono decadere in particelle più leggere costituite da elementi della prima famiglia. Per questo, queste particelle sono instabili e presentano una breve [[vita media]].
 
Utente anonimo