Differenze tra le versioni di "Instabilità di Rayleigh-Taylor"

nessun oggetto della modifica
m (Bot: Elimino tutti gli interlinks vedi Wikidata: D:Q899055)
{{F|fisica|febbraio 2012}}
[[Image:HD-Rayleigh-Taylor.gif|thumb|right|350px|Simulazione [[fluidodinamica]] dell'evoluzione temporale di un'instabilità di Rayleigh-Taylor in configurazione Heavy-Top. Da notare anche delle [[Instabilità di Kelvin-Helmholtz]] lungo l'interfaccia della porzione di fluido pesante discendendente e quello leggero ascendente. La [[gravità]] è intesa diretta dalle ''y'' positive a quelle negative. ]]
L<nowiki>'</nowiki>'''instabilità di Rayleigh-Taylor''' si presenta quando un [[fluidocampo medio]] più pesante è sospeso su di uno più leggero in presenza dispinge un [[campo gravitazionalefluido]] direttodenso verso quest’ultimoun fluido meno denso.
Una benché minima perturbazione della superficie fa sì che il [[fluido]] più denso cada seguendosegua il [[campo gravitazionalemedio]], raggiungendo la situazione di equilibrio in cui il [[fluido]] più denso stiaoccupi piùla inregione bassoa potenziale minore rispetto a quelloquella occupata dal meno denso.
Questo tipo di instabilità tuttavia si può riscontrare ancheper partendoesempio dariscaldando una situazione in cui compaialeggermente un unico fluido che, riscaldato dal basso,: esso diventa meno denso ema creamanifesta unainizialmente stratificazioneun'[[inversione termica]] instabile, chenel evolve[[campo inversamentegravitazionale]] grazie alla situazionesua precedente[[viscosità]]: versoquando unail situazionegradiente di [[equilibriotemperatura]]; questosupera fenomenoun ècerto conosciutovalore comecritico si innesca la [[convezione naturale]], con cui il [[fluido]] si ridistribuisce.
Questa è una disposizione “Heavy-Top” potenzialmente instabile poiché, nonostante la [[viscosità]], il [[fluido]] mostra la tendenza a ridistribuirsi quando il gradiente di [[temperatura]] supera un certo valore critico.
 
{{portale|fisicameccanica}}
 
[[Categoria:Fluidodinamica]]
Utente anonimo