Differenze tra le versioni di "Principio di Franck-Condon"

CHIARIMENTI
m (→‎Altri progetti: clean up using AWB)
(CHIARIMENTI)
La figura a lato illustra il principio di Franck-Condon per transizioni vibroniche in una molecola in cui l'energia potenziale tra i nuclei è descritta dal potenziale di Morse sia per lo [[stato fondamentale]] <math>E_0</math> degli elettroni che per il primo stato eccitato <math>E_1</math>.
 
Supponendo che il sistema sia a temperatura ambiente, la molecola si trova nel livello vibrazionale fondamentale <math>v'' = 0</math>; assorbendo energia può raggiungere stati elettronici eccitati. Si possono considerare due casi: se durante la transizione la distanza internucleare di equilibrio <math>R_0</math> è identica a quella dello stato elettronico eccitato, siamo nel caso A [DOVE??]; altrimenti se risulta maggiore siamo nel caso B [DOVE??]. Nel grafico lo stato elettronico eccitato viene chiamato con <math>E_1</math>, e la transizione vibronica viene indicata con una freccia verticale, considerando l'approssimazione secondo cui le coordinate dei nuclei rimangono costanti durante la transizione. Per tale motivo, la transizione elettronica viene detta transizione verticale. La probabilità che la molecola possa finire in un particolare livello vibrazionale, è proporzionale al quadrato dell'integrale di sovrapposizione delle funzioni d'onda vibrazionali di partenza e di arrivo, ovvero
 
<math>P_{i\rightarrow f}\propto \left|\langle f|i \rangle \right|^2=\left|\int \psi_f^*(R)\psi_i(R)dR\right|^2</math>
Utente anonimo