Apri il menu principale

Modifiche

493 byte aggiunti ,  5 anni fa
m
Annullate le modifiche di 87.10.11.165 (discussione), riportata alla versione precedente di Phantomas
Abitata fin dal [[IV secolo]] d.C. dagli antichi polinesiani (che la chiamarono ''Vava'u''), fu avvistata per la prima volta dagli europei nel [[1722]], con il navigatore [[Paesi Bassi|olandese]] [[Jakob Roggeveen]]. Nel [[1769]] fu nuovamente avvistata da [[James Cook]], che vi pose per la prima volta piede nel [[1777]]. Circa mezzo secolo dopo, precisamente nel [[1820]], la [[London Missionary Society]] vi fondò una missione. Nel [[1842]], tuttavia, l'isola fu trasformata in protettorato francese.
Durante la [[Seconda guerra mondiale]], Bora Bora ospitò una base [[USA|statunitense]], comprensiva di 5.000 soldati e 9 navi. L'isola fu dotata anche di un sistema di fortificazioni, per difendersi dagli attacchi dei [[giappone]]si.
 
== Economia ==
Come gran parte delle isole polinesiane, Bora Bora basa la propria economia essenzialmente sulla [[pesca]] e sul [[turismo]]. I più importanti centri turistici sorgono sui ''motu'' e sono frequentati ogni anno da migliaia di visitatori. Per la sua bellezza Bora Bora è chiamata la "perla del Pacifico"<ref>{{cita web|http://www.viaggiscoop.it/diari_di_viaggio/oceania/polinesia_francese/diario_di_viaggio_polinesia_francese_4086.ashx|La perla del Pacifico|22-3-2009}}</ref>.
 
== Sport ==
266 989

contributi