Differenze tra le versioni di "Reticolo di diffrazione"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
sintassi
(sintassi)
(sintassi)
== Teoria ==
 
[[File:comparison refraction diffraction spectra.svg|thumb|upright|Confronto degli spettri ottenuti da un reticolo per [[diffrazione]] (1), e da un prisma per [[rifrazione]] (2). Lunghezze d'onda più grandi (rosso) sono diffratte di più, mentre quelle più piccole (viola) sono rifrattedifratte di meno.]]
 
La proprietà fondamentale dei reticoli è che l'angolo di deviazione di tutti i fasci rifratti dipende dalla lunghezza d'onda della luce incidente. Quindi, un reticolo separa un fascio di luce [[policromatica]] nelle varie lunghezze d'onda che lo compongono, esso è uno strumento dispersivo. Ogni lunghezza d'onda in ingresso è deviata in una direzione diversa dalle altre: utilizzando della luce bianca si possono ottenere molte delle tonalità dell'iride. Il risultato visivo è simile a quello che si ottiene con un [[prisma]], tuttavia questi due strumenti sfruttano metodi diversi per separare le diverse lunghezze d'onda.
Utente anonimo