Differenze tra le versioni di "Carsten Peter Thiede"

m
Bot: Formatto ISBN; modifiche estetiche
m (Bot: Formatto ISBN; modifiche estetiche)
}}
 
== Biografia ==
Nato a [[Berlino Ovest|Berlino]], nel [[1952]], ha insegnato nelle Università di Oxford, Londra e Ginevra e infine alla Staatsunabhangigen Theologischen Hochschule (Istituto indipendente di Teologia) di Basilea. È stato membro del Centro di Studi Tedeschi della Facoltà di Storia della Ben Gurion University of the Negev, a Beer-Sheva (Israele).
 
È morto precocemente a [[Paderborn]], nel [[2004]], a causa di un [[arresto cardiaco]].
 
== Gli studi ==
 
A Thiede si devono, in particolare, nuovi studi approfonditi su tre frammenti di papiro, provenienti da Luxor ma oggi conservati al [[Magdalen College (Oxford)|Magdalen College]] di [[Università di Oxford|Oxford]] ([[Papiro 64]]), da lui datati circa al [[50]]<ref name="fabris">[[Rinaldo Fabris]], ''Prefazione all'edizione italiana'' in C.P. Thiede, ''Jesus'', 2009.</ref> e contenenti parte del ''[[Vangelo secondo Matteo]]'' e sul frammento [[7Q5]], che conterrebbe un brano del ''[[Vangelo secondo Marco]]'', identificato da [[José O'Callaghan]] e anch'esso assegnato circa al [[50]]<ref name="fabris"/>. Questa proposta di datazione ha sollevato ampie dispute e non è in genere accolta dalla maggioranza degli altri studiosi.
Un particolare approfondimento è stato dedicato da Thiede, al termina della sua vita, alla precisa localizzazione di [[Emmaus]] che, incrociando il dato lucano con dati storici ed evidenze archeologiche, è stata dallo studioso identificata con la località di ''Qelonja'', distante 30 stadi (circa 5-6 chilometri) da [[Gerusalemme]]<ref name="fabris"/>.
 
== Opere pubblicate in Italia ==
* ''Gesù - Mito o realtà '', Editrice Elledici, Leumann 2010 <small>ISBN 978-88-01-04494-2</small>
* ''Qumran e i vangeli. I manoscritti della grotta 7 e la nascita del Nuovo Testamento'', Massimo editore
* ''Il più antico manoscritto dei Vangeli?'', Pontificio Istituto Biblico 1987:
* ''Testimone oculare di Gesù. La nuova sconvolgente prova sull'origine del vangelo'', (coautore: Matthew D'Ancona), Piemme 1996;
* ''Il papiro Magdalen. La comunità di Qumran e le origini del vangelo'', Piemme 1997;
* ''Simon Pietro dalla Galilea a Roma'', Editore Massimo, 1999;
* ''La nascita del cristianesimo'', Mondadori 1999,
* ''La vera croce'', (coautore: Matthew D'Ancona), Mondadori 2001
* ''Jesus. La fede, i fatti'', Edizioni Messaggero Padova, 2009.
 
== Note ==
<references/>
 
== Voci correlate ==
* [[7Q5]]
* [[Ipotesi O'Callaghan]]
 
== Collegamenti esterni ==
* [http://www.telegraph.co.uk/news/obituaries/1479686/The-Reverend-Professor-Carsten-Thiede.html Short biography in the Telegraph]
* [http://www.depts.drew.edu/jhc/theide.html Highly critical review of Thiede's ''Rekindling the Word: In Search of Gospel,'' 1995]
* [http://www.british-israel.ca/Interview.htm Interview with ''Good News'']
* [http://trushare.com/30NOV97/NO97CARS.htm 1997 Interview with the Prayer Book Society]
* [http://www.breadofangels.com/7qenoch/rebuttals/cpthiedeorigins/index.html Critical review of Thiede's ''The Dead Sea Scrolls and the Jewish Origins of Christianity'']
{{Controllo di autorità}}
492 506

contributi