Predella: differenze tra le versioni

4 byte aggiunti ,  8 anni fa
nessun oggetto della modifica
(ampliamento informazioni)
Nessun oggetto della modifica
Tipico è per esempio il caso di [[polittici]] con figure dei Santi nella cui predella venivano dipinte scene della loro vita o anche scene della vita di Cristo in qualche modo collegate.
 
La predella più antica della quale si abbia traccia in Italia è quella della ''[[Maestà del Duomo di Siena|Maestà]]'' dipinta da [[Duccio di Buoninsegna]] per l'altare maggiore del [[Duomo di Siena]] nel [[1308]]. La sua origine comunque deriva dalle decorazioni poste sui troni greci (qronos''pronos''), nei quali erano raffigurati scene mitologiche o modanature geometriche.
 
Non necessariamente predella e pala erano dipinte dallo stesso autore: a volte erano curate da allievi, altre dal maestro stesso, altre ancora poteva venir aggiunta in un secondo momento. A volte poi la predella dava l'opportunità di misurarsi con rappresentazioni più originali rispetto al soggetto principale della pala, magari canonizzato dalle richieste dei committenti.
258 564

contributi