Differenze tra le versioni di "Forza ionica"

185 byte aggiunti ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{s|chimica fisica}}
La '''forza ionica''' di una [[soluzione (chimica)|soluzione]], indicata con la [[alfabeto greco|lettera greca]] ''μ'', è una [[misura (metrologia)|misura]] della concentrazione totale di [[ione|ioni]] presenti in essa. La forza ionica è una grandezza chimico-fisica che esprime l'intensità del campo elettrico generato dalle cariche.
È definita dalla seguente equazione:<ref>{{en}} [http://goldbook.iupac.org/I03180.html IUPAC Gold Book, "ionic strength"]</ref>
 
:<math> \mu=\frac{1}{2} \sum_{i=1}^N c_iz_i^2 </math>
 
nella quale:
* ''c<sub>i</sub>'' è la concentrazione della [[specie chimica|specie]] ''i''-esima;
* ''z<sub>i</sub>'' la sua [[carica (chimica)|carica]].
 
La somma si intende estesa a tutti gli ioni in soluzione.
 
nella quale ''c<sub>i</sub>'' è la concentrazione della [[specie chimica|specie]] ''i''-esima e ''z<sub>i</sub>'' la sua [[carica (chimica)|carica]]. La somma si intende estesa a tutti gli ioni in soluzione.
Per un [[elettrolita]] che si [[dissociazione (chimica)|dissocia]] 1:1 quale, ad esempio, [[cloruro di sodio|NaCl]], la forza ionica è uguale alla concentrazione. Per ioni polivalenti, la forza ionica è maggiore della concentrazione.
Esattamente perPer rapporti stechiometrici 2:1 (K2SO4ad esempio K<sub>2</sub>SO<sub>4</sub>) saràsi ha:
 
:μ=Cx3 3C
mentre per rapporti 3:2 [Fe2(SO4)3] sarà
 
μ=Cx15
mentre per rapporti 3:2 [Fe2(ad esempio Fe<sub>2</sub>(SO4)<sub>3]</sub>) si saràha:
 
:μ= 15C
 
== Note ==
<references/>
 
== Voci correlate ==