Differenze tra le versioni di "Mefenesina"

m
cambio da "morbo" a "malattia"
m (migrazione automatica di 2 collegamenti interwiki a Wikidata, d:q3333250)
m (cambio da "morbo" a "malattia")
Derivato chimicamente dal [[propandiolo]], agisce inibendo i riflessi [[sinapsi|polisinaptici]] del [[midollo spinale]]<ref>{{Cita web |url=http://www.corriere.it/salute/dizionario/dizionarioSearch.jsp?textToSearch=MEFENESINA&fullText=true&otherResults=true|titolo=Dizionario della Salute}}.</ref><ref>{{Cita web | url=http://www.farm.unipi.it/scieweb/Dipartimento/Documenti%20PDF/miorilassanti.pdf|titolo=Facoltà di Farmacologia Università di Pisa|}}</ref>
 
Il suo principale impiego è contro le contrazioni [[spasmo|spastiche]] dolorose, come quelle provocate dal [[tetano]], daldalla [[Morbomalattia di Parkinson]] e da alcune forme di [[epilessia]].
 
Può essere utilizzato per via topica per alleviare i sintomi dolorosi dovuti a contratture muscolari.<ref>{{Cita web | url=http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecniche/Relaxar.asp | titolo=scheda tecnica Relaxar}}</ref>
55 113

contributi