Differenze tra le versioni di "Ginecomastia"

nessun oggetto della modifica
In altri casi è un accumulo di tessuto adiposo nella zona mammaria a determinare questo aumento di volume, questa condizione si definisce ''ginecomastia falsa'' o ''lipomastia''.
 
Nel caso della ginecomastia vera, questa è riconducibile ad un eccesso di [[prolattina]] o di [[estrogeno|estrogeni]], quest'ultimo a sua volta riconducibile ad un eccesso di attività dell'[[aromatasi]] nel petto, oppure dei livelli di [[Globuline leganti gli ormoni sessuali|SHBG]] nel sangue. Si può ricorrere a inibitori degli estrogeni, come il [[tamoxifene]] (nome commerciale Nolvadex) o l'[[anastrozolo]] (nome commerciale Arimedex). Altri fattori che influenzano il trofismo e la funzione della ghiandola mammaria nelle donne sono: i glucocorticoidi, l'[[ormone della crescita]] (GH), l’[[insulina]] e la [[tiroxina]].
 
In entrambi i casi, per evitare i problemi psicologici, si può ricorrere anche alla [[chirurgia estetica]]. L'operazione è simile sia in caso di ginecomastia vera che falsa, condizioni che a volte si presentano contemporaneamente.
Utente anonimo