Apri il menu principale

Modifiche

m
Bot: i simboli corretti degli ordinali sono º e ª e modifiche minori
Già sede di un [[lazzaretto]] e [[zona franca]] adibita a luogo di scambio di prigionieri,<ref>John B. Wolf, ''Luigi XIV'', Garzanti Editore.</ref> la piccola isola fluviale divenne celebre nel [[1615]] quando gli ambasciatori della corte spagnola e di quella francese vi organizzarono il fidanzamento ufficiale degli eredi dei rispettivi sovrani: [[Elisabetta di Francia]], figlia di [[Enrico IV di Francia|Enrico IV]], venne promessa in sposa a [[Filippo IV di Spagna]], mentre la sorella di quest'ultimo, l'[[infanta di Spagna]] [[Anna d'Asburgo (1601-1666)|Anna d'Austria]], fu destinata al principe [[Luigi XIII di Francia|Luigi]], fratello di Elisabetta di Francia.
 
[[ImmagineFile:Traite-Pyrenees.jpg|thumb|left|Luigi XIV e Filippo IV, in un dipinto di [[Diego Velázquez]], sulla linea di confine presso il padiglione allestito sull'Isola dei Fagiani per la firma della Pace dei Pirenei.]]
 
Tuttavia, i rapporti tra i due Stati degenerarono in un lungo conflitto, dilaniante e impegnativo, che passò alla storia come [[Guerra dei trent'anni]]. La sua conclusione fu sancita dalla sottoscrizione di un accordo fondato su un'alleanza dinastica. Fu così che il 7 novembre del [[1659]] l'isola, considerata luogo neutrale, fu teatro di un nuovo evento storico, ospitando il fidanzamento fra [[Maria Teresa d'Asburgo (1638-1683)|Maria Teresa d'Austria]], unica figlia di Anna d'Austria e di Filippo IV di Spagna, e il giovane nipote di Filippo IV, il re di Francia [[Luigi XIV di Francia|Luigi XIV]].<ref>Hubert Delpont, ''Parade pour une Infante. Le périple nuptial de Louis XIV à travers le Midi de la France (1659-1660)''.</ref>
Il 2 dicembre [[1856]] il [[Trattato di Bayonne]], successivamente ratificato in una convenzione del 27 marzo [[1901]],<ref>{{cita web|url=http://www.treccani.it/enciclopedia/condominio_(Enciclopedia_Italiana)/|titolo=Condominio|accesso=24 gennaio 2014}}</ref> decretò che il territorio dell'isola divenisse oggetto di una [[Condominio (diritto internazionale)|sovranità congiunta]] esercitata dai rispettivi Stati confinanti per un periodo alternato di sei mesi ciascuno.<ref>{{cita web|url=http://archives.lesmanantsduroi.com/articles2/article53149.php|titolo=L'île des Faisans et le vice-roi de la République|accesso=24 gennaio 2014}}</ref>
 
Tornata a essere nota come Isola dei Fagiani, il 1°º febbraio [[2012]], dopo anni di interdizione al pubblico, l'amministrazione dell'isola ha consentito di assistere al consueto passaggio di poteri fra le due amministrazioni statali confinanti mediante una cerimonia pubblica che ha attirato numerosi turisti.<ref>{{cita web|url=http://www.meretmarine.com/fr/content/passation-de-pouvoirs-entre-marins-francais-et-espagnols-sur-lile-des-faisans|titolo=Passation de pouvoirs entre marins français et espagnols sur l'île des Faisans|accesso=24 gennaio 2014}}</ref>
 
== L'amministrazione condivisa ==
[[File:MAP isolafagiani.jpg|thumb|Una mappa esemplificativa dell'isola e delle due città confinanti.]]
L'Isola dei Fagiani rappresenta il più piccolo territorio al mondo governato mediante un [[Condominio (diritto internazionale)|condominio]].<ref>http://www.meretmarine.com/fr/content/passation-de-pouvoirs-entre-marins-francais-et-espagnols-sur-lile-des-faisans</ref> Esso è regolato dal Trattato di Bayonne e prevede che il condominio amministrativo e giuridico dell'isola sia esercitato alternativamente da [[Francia]] e [[Spagna]] sei mesi l'anno, con la seguente cadenza: dal 1°º agosto al 31 gennaio a favore della Francia e dal 1°º febbraio al 31 luglio a favore della Spagna.
 
Per conto dello Stato francese il condominio è gestito dal [[Comandante (grado militare)|comandante]] della base navale dell'[[Adour]] e da due delegati, che si fregiano del titolo onorifico di [[viceré]]; per lo Stato spagnolo il delegato omologo è il solo comandante della base navale di [[Hondarribia]]. Amministrativamente, nei rispettivi periodi stabiliti, l'isola appartiene al territorio della municipalità francese di [[Hendaye]] e al confinante comune spagnolo di [[Irun]]. I due nuclei cittadini sono indipendenti e separati dal fiume ma costituiscono, praticamente, un unico agglomerato urbano.
2 755 452

contributi