Apri il menu principale

Modifiche

319 byte aggiunti ,  5 anni fa
Agg.rif.bibliografico
La [[Food and Drug Administration]] (FDA) ha inserito l’atenololo nella classe D per l’uso in gravidanza. In questa classe sono inseriti i farmaci in cui studi, adeguati e ben controllati o di tipo osservazionale, su donne in gravidanza hanno dimostrato un rischio per il feto.<ref>{{Cita web | autore= Onyeka Otugo |coautori= Olabode Ogundare, Christopher Vaughan, Emmanuel Fadiran, Leyla Sahin | titolo = Consistency of Pregnancy Labeling Across Different Therapeutic Classes | url = http://www.fda.gov/downloads/ScienceResearch/SpecialTopics/WomensHealthResearch/UCM308982.pdf | editore= Food and Drug Administration - Office of Women’s Health | data= 1979 | accesso = 15 novembre 2013 }}</ref><ref name="pmid8852521">{{Cita pubblicazione | cognome = Sannerstedt | nome = R. | coautori = P. Lundborg; BR. Danielsson; I. Kihlström; G. Alván; B. Prame; E. Ridley | titolo = Drugs during pregnancy: an issue of risk classification and information to prescribers. | rivista = Drug Saf | volume = 14 | numero = 2 | pagine = 69-77 | mese = Feb | anno = 1996 | doi = | id = PMID 8852521 }}</ref>
 
L'atenololo si accumula nel latte materno in concentrazioni pari a 3 volte le concentrazioni ematiche medie e la sua assunzione durante l’allattamento può indurre [[bradicardia]] nel neonato. Sebbene la concentrazione ematica del farmaco in un bambino allattato al seno la cui madre è in terapia con atenololo sia inferiore a 10&nbsp;ng/ml, il rischio di effetti collaterali non deve essere trascurato.<ref name="pmid6626704">{{Cita pubblicazione | cognome = Thorley | nome = KJ. | coautori = J. McAinsh | titolo = Levels of the beta-blockers atenolol and propranolol in the breast milk of women treated for hypertension in pregnancy. | rivista = Biopharm Drug Dispos | volume = 4 | numero = 3 | pagine = 299-301 | mese = | anno = | doi = | id = PMID 6626704 }}</ref><ref name="pmid6700880">{{Cita pubblicazione | cognome = White | nome = WB. | coautori = JW. Andreoli; SH. Wong; RD. Cohn | titolo = Atenolol in human plasma and breast milk. | rivista = Obstet Gynecol | volume = 63 | numero = 3 Suppl | pagine = 42S-44S | mese = Mar | anno = 1984 | doi = | id = PMID 6700880 }}</ref>
Nonostante non vi siano segnalazioni di gravi effetti negativi sul neonato, è quindi consigliabile che le donne che [[allattamento al seno|allattano al seno]] si astengano dall'impiego di atenololo durante questo periodo.<ref name="pmid11533352">{{Cita pubblicazione | autore = American Academy of Pediatrics Committee on Drugs. | coautori = | titolo = Transfer of drugs and other chemicals into human milk. | rivista = Pediatrics | volume = 108 | numero = 3 | pagine = 776-89 | mese = Set | anno = 2001 | doi = | id = PMID 11533352 }}</ref>