Pinza freno: differenze tra le versioni

302 byte aggiunti ,  8 anni fa
 
===Accorgimenti===
[[Immagine:ParapolverePistoncino pinza freno.jpg|right|thumb|Semiguscio di unaPistoncino pinza freno fissacon riempimento interno in materiale tenero, si può notare la gola per munital'uso didel parapolvere]]
I pistoncini possono avere:
*''Pistoncino cavo'', quest'accorgimento è molto utilizzato, consiste nell'avere i pistoncini scavati dalla parte rivolta alla pastiglia, perché permette di ridurre la superficie di trasmissione del calore e ridurre il riscaldamento della pinza e dell'olio freno, senza perdere o ridurre la capacità di trasmissione della forza, inoltre si riduce il peso complessivo.
**''Con riempimento in materiale tenero'', tale materiale è leggermente sporgente e riduce la possibilità di far fischiare i freni
*''Guarnizione'', si utilizza un [[o-ring]] di tenuta per l'[[fluido freno]], posto su una sede della pinza freno (del tipo fisso a due pezzi), in modo che questo non si disperda, tale accorgimento viene utilizzato praticamente ad unanimità.
*''Guarnizione square-ring'' elemento che evita il trafilamento del liquido tra pistoncino e pinza freno.
*''Rasciapolvere'' elemento che riduce l'insinuarsi dello sporco quando i pistoncini vengono riposti in sede, tale accorgimento viene utilizzato praticamente ad unanimità.
[[Immagine:Parapolvere freno.jpg|right|thumb|Semiguscio di una pinza freno fissa munita di parapolvere]]
*''Parapolvere'' elemento elastico che generalmente sostituisce il raschiapolvere, aggancia al pistoncino e alla pinza, in modo da proteggere il pistoncino dalla polvere ed evitare che si blocchi.
*''Avvitamento della pastiglia'', questa tecnica è poco utilizzata, consisteva nell'avere il pistoncino munito di un foro filettato, per poter avvitare una vite che tenesse la pastiglia bloccata al pistoncino.
28 116

contributi