Metallo (araldica): differenze tra le versioni

e quindi? 'Bibliografia' non significa 'opera da cui è stata copiata la frase.
m (solo la prima definizione è tratta dal DAUI; il resto è commento)
(e quindi? 'Bibliografia' non significa 'opera da cui è stata copiata la frase.)
Nell'[[araldica]] i '''metalli''' sono due: [[oro (araldico)|oro]] ed [[argento (araldico)|argento]]. Gli altri, come il rame, il ferro, il bronzo, il piombo, ecc., sarebbero al naturale.<brref>Manno.</ref>
Dal "Vocabolario araldico ufficiale", a cura di Antonio Manno – edito a [[Roma]] nel [[1907]]
 
{| align=right border="1" cellpadding="5" cellspacing="0"
==Traduzioni==
*Francese: ''metal''
 
== Note ==
<references/>
 
== Bibliografia ==
*''Dal "Vocabolario araldico ufficiale", a cura di Antonio Manno – edito a [[Roma]] nel [[1907]]''
 
[[categoria:araldica]]