Differenze tra le versioni di "ʿUthmān b. ʿAffān"

m
nessun oggetto della modifica
m
 
== Biografia ==
Figlio di ʿAffān ibn Abī l-ʿĀṣ e di Arwā bint Kurayz (a sua volta figlia di Umm al-Ḥakīm bint ʿAbd al-Muṭṭalib (che era, zia paterna del Profeta [[Maometto]]), ʿUthmān apparteneva al clan [[Omayyadi|omayyade]] ([[Banū ʿAbd Shams]]) della [[tribù]] della [[La Mecca|Mecca]] dei [[Quraysh|B. Quraysh]], uno dei clan maggiormente avversi alla predicazione dell'Islam da parte di Maometto ma fu nondimeno uno dei primi convertiti e uno dei più importanti ''[[sahib|sāḥib]]'' del Profeta.
 
Di condizione agiata e di bell'aspetto, che egli amava sottolineare con abiti di buon gusto, ʿOthmān ebbe poche occasioni di svolgere un ruolo di rilievo nel corso della vita di Maometto, malgrado ne avesse sposato due figlie: [[Ruqayya]] e, dopo la morte di questa mentre avveniva lo scontro di [[Battaglia di Badr|Badr]], [[Umm Kulthum bint Muhammad|Umm Kulthūm]], nessuna delle quali però riuscì a dargli figli.
125 960

contributi