Impianto idraulico: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
{{W|ingegneria|marzo 2010}}
 
Per '''impianto idraulico''' o '''impianto idrico''', normalmente usati come sinonimi, si intende qualsiasi [[impianto]], costituito da [[Tubazione|tubazioni]] e [[Macchinario|macchinari]] di vario genere ([[Pompa|pompe]], [[filtro|filtri]], [[collettore|collettori]] e altro), in grado di trasportare [[acqua]] da un punto a un altro. L'etimologia della parola dal {{Chiarire|greco}} antico ὔδωρ - ὔδατος che significa appunto acqua. Esso porta a casa nostra l'acqua potabile.
 
Di solito l'acqua potabile arriva con un tubo sistemato sotto il marciapiede.Da lì parte il tubo montante del condominio che,dopo aver attraversato la "strada", sale lungo il muro della casa e arriva a ogni appartamento grazie alle sue derivazioni.
I materiali più usati per realizzare lequeste tubature sono:
*[[acciaio]] [[Zinco|zincato]] ([[saldatura|saldabile]] e [[Filettatura|filettabile]]),
* acciaio nero (saldabile e filettabile, necessita di verniciatura o catramatura esterna per la protezione contro la corrosione; impiegato quasi escusivamente per condotte di grosso diametro con giunzioni flangiate),
2

contributi