Differenze tra le versioni di "Titolo cardinalizio"

Titoli originari
(Titoli originari)
 
Confrontando questi due elenchi, in certi casi si nota come il ''titulus'', che nel primo sinodo portava il nome del fondatore o del donatore, nel secondo porta la dedica all'omonimo [[santo]]. Probabilmente ciò è dovuto al crescente interesse per il [[culto]] dei [[Martire|martiri]]. Quelli più antichi si trovano generalmente in zone [[periferia|periferiche]] o popolari della [[città]], mentre quelli nuovi creati dopo l'[[Editto di Milano|editto costantiniano]] del [[313]] ebbero tutti posizioni più centrali.
 
===I titoli e le diaconie originari===
Secondo il ''[[Liber Pontificalis]]'', originariamente i titoli erano 25, come il numero dei preti istituiti da [[papa Cleto]] a servizio di Roma; 7 erano invece la diaconie, dal numero di regioni in cui la città era stata divisa per la cura dei poveri, ognuna affidata ad un diacono<ref name="">[http://www.vatican.va/news_services/liturgy/details/ns_lit_doc_20091125_cardinali-diaconi_it.html I Cardinali diaconi]</ref>.
 
Questa è la lista dei 25 titoli originari<ref name="APC">[http://gallica.bnf.fr/ark:/12148/bpt6k5715556m/f126.image Annuaire Pontifical Catholique de 1905]</ref>:
* ''S. Xysti'' o ''Crescentianae'', oggi [[San_Sisto_(titolo_cardinalizio)|San Sisto]]
* ''Bizantii'' o ''Bizantis'', successivamente ''Pammachii'', oggi [[Santi_Giovanni_e_Paolo_(titolo_cardinalizio)|Santi Giovanni e Paolo]]
* ''Aemilianae'', oggi [[Santi_Quattro_Coronati_(titolo_cardinalizio)|Santi Quattro Coronati]]
* ''Clementis'', oggi [[San_Clemente_(titolo_cardinalizio)|San Clemente]]
* ''SS. Marcellini et Petri'', oggi [[Santi_Marcellino_e_Pietro_(titolo_cardinalizio)|Santi Marcellino e Pietro]]
* ''Apostolorum'' o ''Eudoxiae'', oggi [[San_Pietro_in_Vincoli_(titolo_cardinalizio)| San Pietro in Vincoli]]
* ''Equitii'', oggi [[Santi_Silvestro_e_Martino_ai_Monti_(titolo_cardinalizio)| Santi Silvestro e Martino ai Monti]]
* ''Praxedis'', oggi [[Santa_Prassede_(titolo_cardinalizio)|Santa Prassede]]
* ''Pudentis'', oggi [[Santa_Pudenziana_(titolo_cardinalizio)| Santa Pudenziana]]
* ''Eusebii'', oggi [[Sant%27Eusebio_(titolo_cardinalizio)|Sant'Eusebio]]
* ''Vestinae'', oggi [[Santi_Vitale,_Valeria,_Gervasio_e_Protasio_(titolo_cardinalizio)|Santi Vitale, Valeria, Gervasio e Protasio]]
* ''Gaii'', oggi [[Santa_Susanna_(titolo_cardinalizio)|Santa Susanna]]
* ''Cyriaci'', poi [[San_Ciriaco_alle_Terme_Diocleziane_(titolo_cardinalizio)|San Ciriaco alle Terme Diocleziane]] (soppresso nel [[1587]] da [[papa Sisto V]] che lo sostituì con il [[Santi_Quirico_e_Giulitta_(titolo_cardinalizio)|titolo dei Santi Quirico e Giulitta]])
* ''Marcelli'', oggi [[San_Marcello_(titolo_cardinalizio)|San Marcello]]
* ''Lucinae'', oggi [[San_Lorenzo_in_Lucina_(titolo_cardinalizio)| San Lorenzo in Lucina]]
* ''Damasi'', oggi [[San_Lorenzo_in_Damaso_(titolo_cardinalizio)| San Lorenzo in Damaso]]
* ''Marci'' o ''Iuxta Pallacina'', oggi [[San_Marco_(titolo_cardinalizio)|San Marco]]
* ''Anastasiae'', oggi [[Sant%27Anastasia_(titolo_cardinalizio)|Sant'Anastasia]]
* ''Fasciolae'', oggi [[Santi_Nereo_e_Achilleo_(titolo_cardinalizio)| Santi Nereo e Achilleo]]
* ''Balbinae'' o ''[[Tigridae]]'', oggi [[Santa_Balbina_(titolo_cardinalizio)|Santa Balbina]]
* ''Sabinae'', oggi [[Santa_Sabina_(titolo_cardinalizio)|Santa Sabina]]
* ''Priscae'', oggi [[Santa_Prisca_(titolo_cardinalizio)|Santa Prisca]]
* ''Julii et Callisti'' o ''Sanctae Mariae'', oggi [[Santa_Maria_in_Trastevere_(titolo_cardinalizio)| Santa Maria in Trastevere]]
* ''Caeciliae'', oggi [[Santa_Cecilia_(titolo_cardinalizio)|Santa Cecilia]]
* ''Chrysogoni'', oggi [[San_Crisogono_(titolo_cardinalizio)|San Crisogono]].
 
Questa è la lista delle 7 diaconie originarie<ref name="APC" />:
* ''Santa Lucia in Orpheo'' o ''in Selce'', poi [[Santa_Lucia_in_Silice_(diaconia)|Santa Lucia in Silice]] (soppressa nel [[1587]] da [[papa Sisto V]])
* ''Santa Maria Antiqua'', poi trasformato in [[Santa_Maria_Nuova_(titolo_cardinalizio)|titolo di Santa Maria Nuova]], oggi [[Santa_Maria_della_Scala_(diaconia)|diaconia di Santa Maria della Scala]]
* ''[[Santi_Sergio_e_Bacco_(diaconia)|Santi Sergio e Bacco]]'' (soppressa nel 1587 da papa Sisto V)
* ''[[San_Teodoro_(diaconia)|San Teodoro]]''
* ''Santa Lucia in septem Soliis'' o ''septem Viis'', poi [[Santa_Lucia_in_Septisolio_(diaconia)| Santa Lucia in Septisolio]] (soppressa nel 1587 da papa Sisto V)
* ''[[Santi_Nereo_e_Achilleo_(titolo_cardinalizio)|Santi Nereo e Achilleo]]'', poi divenuta titolo presbiteriale
* ''[[San_Bonifacio_(diaconia)|San Bonifacio o Sant'Alessio]]'', poi divenuta [[Santi_Bonifacio_e_Alessio_(titolo_cardinalizio)|titolo presbiteriale]].
 
=== I titoli dei cardinali oggi ===
== I cardinali patriarchi orientali ==
[[Papa Paolo VI]], con il motu proprio ''Ad purpuratorum Patrum Collegium'', pubblicato l'11 febbraio [[1965]], stabilì che i [[Patriarca (cristianesimo)|patriarchi]] di rito orientale assunti nel Sacro collegio dei cardinali non appartengono al clero di Roma e, pertanto, non può essere assegnato loro alcun titolo o diaconia. I patriarchi cardinali appartengono all'ordine di vescovi cardinali e, nella gerarchia, si situano immediatamente dopo di loro. Mantengono la loro sede patriarcale e non viene assegnata loro alcuna sede suburbicaria. Il cardinale [[Ignace Gabriel I Tappouni]], patriarca di Antiochia dei Siri, che era stato creato cardinale presbitero da [[papa Pio XI]] nel [[concistoro]] del 16 dicembre [[1935]] rinunciò al titolo dei [[Santi XII Apostoli (titolo cardinalizio)|Santi XII Apostoli]] e si inserì nell'elenco dei patriarchi cardinali. Il cardinale [[Grégoire-Pierre XV Agagianian|Grégoire-Pierre Agagianian]], titolare di [[San Bartolomeo all'Isola (titolo cardinalizio)|San Bartolomeo all'Isola]], si dimise da [[Patriarcato di Cilicia degli Armeni|patriarca di Cilicia degli Armeni]] il 25 agosto [[1962]] e il 22 ottobre [[1970]] divenne titolare della [[Sede suburbicaria di Albano]]. Tutti gli altri cardinali patriarchi che sono entrati nel Collegio cardinalizio dal [[1965]] in poi non sono stati assegnatari di alcun titolo romano.
 
==Note==
<references/>
 
== Voci correlate ==