Bottone: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m
Bot: Markup immagini (v. richiesta)
m (Bot: Markup immagini (v. richiesta))
{{nota disambigua|descrizione=altri significati|titolo=[[Bottone (disambigua)]]}}
[[File:Clothes button.jpg|thumb|right|150pxupright=0.7|Bottone piatto]]
[[File:Shank buttons.jpg|thumb|right|150pxupright=0.7|Bottoni bombati]]
Il '''bottone''' è un piccolo oggetto, solitamente piatto e di forma tondeggiante, usato per chiudere gli abiti. Il bottone, che è attaccato a un lembo, funziona in accoppiata con una varco, posto sull'altro lembo, che si chiama [[occhiello (moda)|occhiello]], asola o [[alamaro]]. Infilando il bottone nell'occhiello i due lembi rimangono saldamente collegati.
 
 
== Struttura ==
[[File:Three_holes_buttons.jpg|thumb|right|130pxupright=0.6|Bottoni a soli tre fori.]]
Solitamente è di forma rotonda ma ne esistono di forme ovali, quadrate o variamente sagomate. Possiede dei buchi, generalmente due o quattro, per collegarlo saldamente all'abito tramite cucitura.
Al posto dei buchi può esserci un occhiellino sporgente od un peduncolo forato dove si fa passare il filo.
== Bottone a pressione ==
{{vedi anche|Bottone a pressione}}
[[File:Snap fastner.jpg|thumb|right|180pxupright=0.8|Bottoni a pressione.]]
Oltre ai classici bottoni sono molto diffusi anche i più pratici bottoni a pressione o fermi a schiocco, grazie ai quali basta applicare una piccola pressione per unire e separare le due parti con uno schiocco.
Questi bottoni sono formati da due componenti di ottone per ciascuna delle due parti di stoffa da unire. Ogni coppia di elementi è saldamente unita alla stoffa tramite un'operazione di rivettatura che, deformando l'ottone, costringe la stoffa tra le due parti.
 
== Materiali ==
[[File:1979_Italian_army_button.jpg|thumb|right|150pxupright=0.7|Bottone di uniforme dell'[[Esercito Italiano]], [[1979]].]]
 
Il bottone è stato realizzato con tutti i materiali disponibili e sufficientemente solidi come:
3 185 531

contributi