Differenze tra le versioni di "Ladri di Biciclette (gruppo musicale)"

m
piped link superflui
m (piped link superflui)
Il loro repertorio variava inizialmente da [[Fred Buscaglione]], [[Kid Creole]] and the Coconuts, [[Blues Brothers]], insieme ad alcuni brani originali che poi sarebbero affluiti nel loro album d'esordio.
 
La formazione conobbe delle modifiche fino al 1989, anno in cui il gruppo ottiene un contratto con la [[EMI]] che li porterà al [[Festival di Sanremo]] con il brano eponimo ''Ladri di Biciclette'', (prima canzone della storia sanremese ad avere titolo e interprete uguali): Paolo Belli (voce), Enrico Prandi (tastiere), Cesare Barbi (batteria), [[Daniele Bagni]] (basso), Raffaele Chiatto (chitarra), Enrico Guastalla (tromba), Massimo Morselli (trombone), [[Corrado Terzi]] (sax tenore), [[Beppe Cavani]] (sax contralto). Il brano venne eliminato dopo la prima serata dalla categoria "Nuove Proposte", ma il gruppo ottenne comunque un grande successo grazie al notevole impatto della sezione fiati, alla capacità comunicativa di Belli, alla genuinità che traspariva da un gruppo così numeroso di musicisti venuti dall'Emilia con la passione per lo swing e il rhythm'n'blues. Il loro primo album ''Ladri di Biciclette'' vendette 150.000 copie e conquistò il Disco d'Oro, e il gruppo vinse il [[Telegatto]] a "[[Vota la voce|Vota la Voce]]" quale "Miglior Rivelazione" dell'anno.
 
Seguì il singolo ''Dr. Jazz & Mr. Funk'' (Belli-Prandi-Gandolfi), parodia del personaggio "Dr. Jeckyll e Mister Hyde", a favore di quest'ultimo e della vena trasgressiva che veicola la musica [[funky]]: con questo singolo vinsero il premio "[[L'Arenina d'Oro]]" al Festivalbar. Accompagnando come gruppo spalla [[Vasco Rossi]] nel tour "Liberi Liberi" si fecero conoscere al grande pubblico. Seguirono il cantautore di Zocca anche negli storici concerti di San Siro e al Flaminio di Roma del 1990. In quell'anno incisero il singolo [[Sotto questo sole]] (Belli-Prandi-Baccini), scritta e incisa insieme a [[Francesco Baccini]]. Fu una della canzoni più gettonate di quella estate, e il successo fu tale che vinsero il [[Festivalbar]] [[1990]].<ref>[http://www.italiainmusica.com/articolo/tormentoni-estivi-francesco-baccini-e-ladri-di-biciclette-in-sotto-questo-sole/ Tormentoni estivi: Francesco Baccini e Ladri di biciclette in “Sotto questo sole” | Musica Italiana - Notizie, Video, Testi, Concerti, Album<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>
1 179 265

contributi