Apri il menu principale

Modifiche

==Storia==
[[file:Maison Saluard (casaforte marseiller) 10.JPG|thumb|left|Il retro del complesso]]
La casaforte a Marseiller è stata costruita tra gli [[anni 1430|anni trenta]] e [[anni 1440|quaranta]] del [[XV secolo]]<ref name=orlando252/> per volere di Giovanni Saluard, notaio e [[castello di Cly|castellano di Cly]] come già suo padre prima di lui<ref>Come riportano sia Zanotto che Orlandoni, il notaio Guglielmo Saluard apparteneva alla famiglia Saluard, originaria di Landry ([[Bourg-Saint-Maurice]], in [[Savoia]]) e divenne [[castello di Cly|castellano di Cly]] per volere del [[Duca di Savoia]]. Fu il primo membro della famiglia a trasferirsi in Valle d'Aosta e ad abitare nelle terre oggi di Verrayes e Saint-Denis.</ref>, e fa parte di un insieme di opere di ammodernamento del fondo didei sua competenzaSaluard che presero diversi decenni: nel 1423 il SaluardGiovanni fece costruire sulle terre del villaggio un canale irriguo (il ''[[ru (idraulica)|ru]] Marseiller'') che attingeva l'acqua dalla [[Valtournenche (valle)|Valtournenche]], mentre nel 1441 fece erigere la cappella di San Michele. Per realizzare gli affreschi della casaforte e dell'edificio religioso chiamò [[Giacomino da Ivrea]], che ritrasse iil committenti Saluardcommittente all'interno della cappella.<ref name=zan147/><ref name=orlando252/>
 
Nel XVI secolo la planimetria della casaforte cambiò, forse a causa di incendi<ref name=cervsaluard>{{cita web|url=http://www.cm-montecervino.vda.it/fr/index.cfm/monuments-verrayes.html|editore=|titolo=A voir à Verrayes|accesso=15 novembre 2013}}</ref>, e alcuni elementi, come finestre decorate e stipiti, presentano date di epoche diverse: ad esempio ritroviamo il 1562, data corrispondente all'inserimento della scala a chiocciola in pietra nell'angolo sud-occidentale della corte<ref name=orlando252/>, e il 1642, a testimonianza di vari rimaneggiamenti.<ref name=zan147>{{cita|André Zanotto|pp. 147-148}}</ref>