Differenze tra le versioni di "Sierra Leone"

== Ambiente ==
La vegetazione della Sierra Leone, ricca di numerose essenze, ha molto sofferto per la distruzione sconsiderata dell'uomo. La fitta [[foresta equatoriale]], estesa una volta in tutta l'ampia regione pianeggiante del Paese, caratterizzata da forte piovosità, si conserva attualmente solo in alcune zone sud-orientali, al confine con la [[Liberia]], sulla catena della penisola di Sierra Leone, lungo la riva destra del Sewa ([[distretto di Koinadugu]]) e in altre piccole aree (in totale 301.000 ha parno una fascia di caducifoglie. Lungo i fiumi si ha inoltre la [[foresta a galleria]] e sul litorale si sviluppano in immense distese le [[Mangrovia|mangrovie]]. Nel retroterra troviamo la [[Elaeis guineensis|palma da olio]] e parecchie altre varietà di [[Arecaceae|palme]]. Caratteristici sono inoltre i [[Adansonia digitata|baobab]] giganteschi, l'[[Artocarpus|albero del pane]], quello [[Vitellaria paradoxa|del burro]] e un albero simile alla [[Quercus suber|quercia da sughero]] che fornisce agli indigeni il materiale per le loro imbarcazioni. Fra i legni pregiati predominano l'[[Diospyros|ebano]] e il ''[[Tectona|teak]]'', seguono numerose altre piante come il legno corallo (''Baphia nitida''), il ''tolmah'' o albero dello zolfo ed alcuni alberi produttori di gomma e poi [[Coffea|caffè]], [[Gossypium|cotone]], [[Panicum miliaceum|miglio]] e [[Zingiber officinale|zenzero]]. Fra le [[Spezia (alimento)|spezie]] comune è il [[Piper nigrum|pepe]] sia nero che bianco.
 
TUTTE BUGIE
 
La fauna, che è quella tipica dell'[[Africa occidentale]], offre numerosi e vari esemplari. [[Pantera nera|Pantere]], [[Panthera pardus|leopardi]], [[Loxodonta africana|elefanti]], [[scimmie]], nonché numerosi [[rettili]] tra i quali si distingue il ''[[Boa constrictor]]'' lungo circa 3 metri e grosso come un braccio umano, vivono nelle foreste. [[Antilopinae|Antilopi]] e [[Syncerus caffer|bufali]] sono invece frequenti in terreni più aperti. I fiumi sono ricchi di [[Hippopotamus amphibius|ippopotami]], [[Trichechus senegalensis|lamantini]], [[Crocodylus niloticus|coccodrilli]] e varie specie di [[Testudinidae|testuggini]] e nelle cavità del terreno si nascondono [[Chamaeleonidae|camaleonti]] e [[Bufonidae|rospi]]. Rari sono gli [[Aves|uccelli]] ([[Striginae|gufi]], [[Pica (zoologia)|gazze]], [[Falco|falchi]], [[Psittacidae|pappagalli]]) al contrario degli [[insetti]] che abbondano in specie e numero. Soprattutto durante la [[stagione delle piogge]] costituiscono stuoli sterminati che di frequente celano la pericolosa [[Glossina|mosca tse-tse]] e l'[[Anopheles|anofele]].
 
 
== Arte ==
1 053

contributi