Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
L’università comprende tutte le facoltà tradizionali: [[teologia]], [[giurisprudenza]], [[scienze economiche]], [[medicina]], medicina [[veterinaria]], [[matematica|scienze matematiche]] e [[scienze naturali|naturali]], [[lettere e filosofia]]. Quest’ultima facoltà è la più grande: conta più del 48% degli immatricolati.
 
L’Università di Zurigo offre oltre alle proprie infrastrutture anche accesso ad archivi, biblioteche e istituti del [[Politecnico federale di Zurigo]] e di istituzioni private. Sono inoltre connessi all’università nove collezioni e musei, che coprono vari ambiti, - dall’antropologiadall’[[antropologia]] fino alla [[zoologia -]], tra cui figura il museo etnografico fondato già nel 1889.
 
Oggi l’Università di Zurigo è rinomata per i successi di ricerca ottenuti nella [[biologia molecolare]], nelle [[neuroscienze]] e nell’[[antropologia]]; per l’attività della clinica universitaria [[psichiatria|psichiatrica]], dell’ospedale universitario, dell'ospedale [[veterinaria|veterinario]] e per l’impegno costante a migliorare la qualità dell’insegnamento tramite nuove forme didattiche ([[E-learning]]). L’università fa parte della [[LERU|Lega Europea delle Università di Ricerca]] ([[LERU]]) e al consorzioConsorzio delle Università Internazionali del lago di [[Costanza]].
 
== Storia==
636

contributi