Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
{{libro
|titolo = Germania
|titoloorig = De orgine et situ Germanorum
|titolialt = La Germania - L'origine e il sito dei Germani
|autore = [[Cornelio Tacito]]
|annoorig = [[98]] circa
|genere = saggio
|sottogenere = geografia storica
|lingua = la
|immagine = Cornelius Tacitus bearded bust.jpg
|didascalia = busto di Tacito
}}
[[File:Imperium Romanum Germania.png|thumb|upright=1.8|Mappa dell'[[Impero romano]], della Grande Germania e dei suoi popoli agli inizi del [[II secolo]] d.C. sulla base della descrizione di [[Tacito]].]]
'''''De origine et situ Germanorum''''', comunemente conosciuta come '''''Germania''''', è un'opera [[etnografia|etnografica]] scritta da [[Publio Cornelio Tacito]] attorno al [[98]] d.C. sulle [[tribù]] [[germani]]che che vivevano al di fuori dei [[Limes romano|confini]] [[Impero romano|romani]]. È l'unica opera a carattere [[Etnografia|etnografico]] su un popolo straniero pervenutaci dell'antichità.<ref>Sono perdute infatti due opere etnografiche di Seneca, ''De situ et sacris Aegyptiorum'' e il ''De situ Indiae''</ref>
Utente anonimo