Differenze tra le versioni di "Estonia svedese"

nessun oggetto della modifica
|}
{{-}}
[[File:Sw_BalticProv_en.png|thumb|left|upright=1.6|L'Estonia svedese con gli altri possedimenti svedesi negli [[stati baltici]]]]
 
[[File:Swedish Empire (1560-1815) en2.png|thumb|left|175px|Estonia, parte dell' [[Impero Svedese]] (1561–1721)]]
[[File:Sw_BalticProv_en.png|thumb|left|upright=1.6|L'Estonia svedese con gli altri possedimenti svedesi negli [[stati baltici]]]]
 
</div>
L''''Estonia''' fu un possedimento dell'[[Impero svedese]] dal [[1561]] al [[1719]], quando fu ceduta all'[[Impero russo]] con il [[Trattato di Nystad]], alla fine della [[Grande guerra del Nord]]. Il possedimento nacque quando la parte settentrionale dell'attuale [[Estonia]] fu unita al dominio svedese nel 1561. La città di [[Tallinn]] e le contee di [[Harjumaa]], [[Lääne-Virumaa]], [[Raplamaa]] e [[Järvamaa]] si arresero nel 1561, e quella di [[Läänemaa]] fu conquistata nel [[1581]].
Utente anonimo